Resta in contatto

News

Matelica-Perugia 1-3, Caserta: “È un punto di partenza…”

L’analisi del tecnico biancorosso dopo il successo in trasferta con il nuovo assetto tattico (4-3-1-2): “Il sistema di gioco è importante ma non fondamentale. Volevo un Grifo più propositivo e sono contento”.

“Volevo delle risposte dalla squadra al di là del sistema di gioco”. È soddisfatto Fabio Caserta a pochi minuti dal fischio finale del match vinto dal suo Grifo sul campo del Matelica (1-3) con le reti di Murano, Minesso e Vano. “Dovevamo riprendere da dove avevamo lasciato, sono contento perché abbiamo fatto una grande partita in un campo difficile e contro un avversario che sta facendo bene”.

“Siamo stati bravi a leggere le varie situazioni – ha aggiunto Caserta a Umbria Tv -, e ad andare sulle seconde palle. Il sistema di gioco è importante ma non fondamentale. La squadra ha interpretato bene le due fasi di gioco. Il 4-3-3 molto offensivo ti può esporre a ripartenze ma volevamo essere più propositivi rispetto alle ultime gare e sono contento”.

Caserta approfondisce poi gli aspetti tattici, anche in relazione al mercato. “Ci sono interpreti molto duttili in questa rosa che mi permettono di cambiare a seconda dell’avversario e dei momenti della gara. In fase difensiva giocavamo un 4-3-1-2 con Minesso tra le linee e in riapartenza riuscivamo ad essere efficaci e veloci. Sono soddisfatto perché la squadra ha fatto la partita in un campo così difficile. È un punto di partenza, bisogna lavorare sodo”. Per il 4-3-3 classico “bisogna vedere le caratteristiche degli attaccanti. Melchiorri può fare anche l’esterno ma non è il suo ruolo, bisogna metterlo più vicino alla porta perché così può far male a tutti gli avversari. Io non faccio mercato, la società conosce le caratteristiche dei giocatori dei quali ho bisogno, sarà un mese di passione. Ma non mi va di mettere becco, né in entrata né in uscita”.

“Ci tenevamo – ha concluso Caserta – a poter regalare questa vittoria a Eugenio, ci siamo riusciti e sono contento. Serve a poco ma sono convinto che da lassù sarà felice per la prestazione e la vittoria di questo Perugia”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Jack
Jack
10 giorni fa

Che fine hanno fatto i tifosi che si divertono a scrivere quando qualcosa non va? Oggi abbiamo vinto e nessuno ha fatto i complimenti. Bravi….ma non siete grifoni……siete cog…oni. Qui servono tifosi e non chi monta sul carro una volta vinto il campionato. SVEGLIA

Marco
Marco
10 giorni fa
Reply to  Jack

Finalmente i commenti più giusti. Dobbiamo isolare tutti quei pseudo tifosi capaci solo a fare le pecore. Forza grifo

Jack
Jack
10 giorni fa
Reply to  Marco

Grazie amico. Almeno un vero tifoso che replica. Meriti un like in diretta. Forza grifo sempre…e ovunque

Grifagno
Marco Casavecchia
10 giorni fa
Reply to  Marco

Condivido. Murano e Vano in gol. Nessuno critica? Com’è che oggi nessuno ha da ridire sulla presenza di Burrai, Elia terzino e Murano? Forse perché abbiamo vinto?

Jack
Jack
10 giorni fa

Da quello che vedo i famosi capiscioni hanno perso la lingua stasera. Oppure si faranno sentire appena che ci scappa il pareggio. Pazienza,oggi godiamo la vittoria e domani sarà un un’altro giorno. Forza grifo….sempre sempre

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News