Resta in contatto

Calciomercato

Grifo, per la punta qualcosa si muove: occhio a Falzerano

La rivelazione dei quotidiani locali: due club di B starebbero trattando lo scambio tra il grifone e un loro attaccante. Si cerca una soluzione per Rosi, Moscati verso la permanenza

Quella di giovedì sul mercato per il Perugia è stata una giornata importante per le partenze, senza le quali non potranno liberarsi slot nella lista over. Stando ai quotidiani locali in edicola (La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria) gli indiziati sono soprattutto due: Aleandro Rosi, per il quale si cerca una soluzione dopo l’esclusione per motivi disciplinari, e Marcello Falzerano, che dopo gli interessamenti andati a vuoto di Virtus Entella, Pescara, Cittadella e Reggiana avrebbe altre due possibilità sempre in B.

Sarebbe proprio Falzerano la chiave per l’arrivo a Perugia di un nuovo attaccante che possa entrare nel pacchetto offensivo a disposizione di Caserta per far fronte all’emergenza infortuni che ha visto colpiti uno dopo l’altro Melchiorri, Minesso e Murano. Si lavora sugli scambi, insomma, in un mercato poverissimo e asfittico quanto ad operazioni (il rapporto con le contrattazioni dell’inverno scorso è di 10 a 3), mentre a questo punto ogni giorno che passa avvicina Marco Moscati alla possibile permanenza.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea da Spoleto
Andrea da Spoleto
6 mesi fa

La cosa più importante è trovare una punta in forma senza vecchi infortuni ancora da smaltire che abbia giocato con continuità almeno una decina di partite in questo campionato. Chiedo troppo ?

Federico
Federico
6 mesi fa

Paesa’ io tu e Neno mettiamo 100€a testa intanto c’è paga la bolletta dell’acqua! 300€ un aiuto dagli spoletini! Per comprare una punta come dici tu caro Andrea ci vogliono gli euri con i sorrisi non arriva nessuno. Vano escluso

Jack
Jack
6 mesi fa
Reply to  Federico

Da gubbio altri €100 in arrivo. Concordo…cosi siamo a 400. Spero di no,ma mi sembra che siamo alla frutta, come al solito

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Calciomercato