Resta in contatto

News

Padova-Perugia 1-0, Fabio Gatti: “Partita brutta”

L’ex grifone, oggi dirigente dei veneti, analizzata il big match: “Le due squadre si sono annullate e siamo stati bravi a trovare il gol. E’ una tappa importante ma non decisiva”.

Era un sentitissimo ‘derby’ per Fabio Gatti. L’ex centrocampista del Grifo e perugino doc è oggi dirigente del Padova e braccio destro dell’altro ex Sean Sogliano. A fine gara ha spiegato che “non è un risultato decisivo per la fine del campionato ma è stata comunque una tappa importante”.

Ai microfoni di Umbria Tv ha aggiunto che “è stata una partita, come immaginavamo, abbastanza bloccata ed è stata decisa da un episodio. Entrambe le squadre hanno giocato una brutta gara, il Perugia ha qualità, peccato che siamo nello stesso girone. Nessuna delle due squadre si è espressa al massimo – ha ribadito Gatti – il Perugia è forte e non trovo difetti. A parte l’inizio di stagione ha fatto benissimo, da gennaio gioca anche in maniera più propositiva e, ripeto, è forte. Oggi le due formazioni si sono annullate, il Perugia non mi ha deluso e non lo dico per piaggeria”.

“Questa è una corsa a ostacoli – ha concluso Gatti – e non sottovalutiamo Sudtirol e Modena che vogliono arrivare primi come noi. C’è ancora tanto da pedalare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News