Resta in contatto

News

Grifo, occhio alla classifica: anche il Sudtirol può allungare

Gli altoatesini vincendo nel posticipo in casa del Mantova potrebbero portarsi a +5 dal Perugia, che domenica sera non ha visto staccarsi il Modena

 

La sconfitta biancorossa dell’Euganeo (1-0) ha proiettato il Padova a +8, con il Perugia che anche in caso di vittoria dei recuperi con Cesena e Fermana potrà solo accorciare e portarsi a – 2 dalla vetta.

Se mercoledì la squadra di Caserta conoscerà l’esito del primo dei due recuperi, lunedì sera potrebbe vedere allontanarsi il Sudtirol. Gli altoatesini giocheranno in casa del Mantova e potrebbero portarsi a +5. Il Modena invece ha perso domenica sera 3-0 in casa del Carpi, avversario dei grifoni domenica prossima, e non ha quindi staccato il Perugia che rimane terza in classifica a parimerito con i canarini.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Antonella Gavioli
Antonella Gavioli
4 mesi fa

E invece gli altoatesini NON sono riusciti a sconfiggere il Mantova, che ha tenuto loro testa con immensa dignità, efficacia, affiatamento, impegno, cuore e intelligenza dall’inizio alla fine, e si è strameritato un pareggio che, ottenuto contro una squadra ben più forte, dura, cinica e abbastanza fallosa, – ma quanto anche tronfia, dalla vanità ipertrofica! – vale come una vittoria, che deve caricare il Mantova ad avere ancora più fiducia in sè stessio, pur con sapiente coscienza che deve continuare a dare il proprio massimo, dal primo all’ultimo giocatore, sempre, con più costanza che può, e puntando anche a diventare… Leggi il resto »

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News