Resta in contatto

News

Grifo, i recuperi non bastano più: il Padova strappa via i tre punti e vola a +8

Firenze regala la vittoria ai veneti, che sfruttano mezzi leciti e meno. Una sola palla gol in un match chiusissimo. Il Perugia non è più la potenziale capolista: vincendo con Cesena e Fermana, sarebbe a -2

Il Perugia non è più la potenziale capolista. Al Padova è bastata un’occasione in un match chiusissimo, in cui per gran parte della gara è regnato l’equilibrio, per stappare i tre punti e portarsi a +8 in classifica. Firenze ha sfruttato uno dei pochi errori dell’intera partita della difesa biancorossa, che gli ha lasciato colpevolmente troppa libertà di concludere a rete dopo la sponda di Della Latta.

Dopo una prima frazione in cui il possesso è stato principalmente in mano alla squadra di Caserta, nella seconda i veneti hanno provato a spingere maggiormente lasciando però il pallino del gioco ai grifoni. Il copione però non è cambiato, con pochissime emozioni per tutti i novanta minuti. I veneti sono stati abili a colpire e a portare il risultato dalla loro parte anche giocando con il cronometro e attraverso numerosi falli a interrompere le azioni del Grifo e proteste. Ora il campionato passa nelle mani del Padova, con il Perugia che anche in caso di vittoria dei recuperi con Cesena e Fermana si porterebbe a -2. Attenzione però anche al Sudtirol, che giocherà lunedì sera a Mantova e potrebbe portarsi a +5, e il Modena, che scenderà in campo in serata a Carpi e potrebbe staccare i biancorossi.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
4 mesi fa

Credo sia inutile ribattere. Abbiamo visto due partite diverse. Leggiti gli articoli ” neutrali” . Scoprirai un’altro mondo.

Paolo
Paolo
4 mesi fa

Siete venuti a fare catenaccio dove il catenaccio è nato. È vero che eravate incerottati…. ma sinceramente un Perugia del genere non me l’aspettavo. Non avete giocato per niente.

Marco
Marco
4 mesi fa
Reply to  Paolo

Non avremo fatto un partitone ma voi che avete fatto??? Falli a tutto spiano e proteste per intimidire l’arbitro come avete fatto a Verona con Ronaldo che dovrebbe cambiare sport…

Massimo Piselli
Massimo Piselli
4 mesi fa

Se sei forte vai nel campo del Padova ed imponi il tuo gioco con personalità ed in subordine giochi di rimessa. Non è stato così, non hai giocato per niente.

Andrea
Andrea
4 mesi fa

“mezzi leciti e meno”…ripaldelli ricordati che il buon tifoso non è mai un buon giornalista..!

Max
Max
4 mesi fa

Bravi i somari! Adesso facemo come il cane di betto.

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News