Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Verso il derby, Torrente: “Il Grifo ha tutto da perdere”

Il Gubbio si prepara alla sfida con il Perugia. Oltre al tecnico, anche il presidente Notari ha chiesto ai suoi giocatori di “giocare con concentrazione e fame una partita che può valere la salvezza”

Torna il derby. Mercoledì il Grifo, carico della vittoria contro il Carpi e della sconfitta del Padova del Matelica, sarà ospitato da un Gubbio forte di una striscia di sei risultati utili consecutivi e con l’obiettivo salvezza ancora da centrare.

Il presidente Sandro Notari ha parlato così della classifica degli eugubini: “Ci mancano ancora tre-quattro punti per il primo obiettivo. Stiamo facendo bene, ma non abbiamo ancora tagliato il primo traguardo. Se saremo salvi, chiederò di dare tutto per un piazzamento playoff. Prima però pensiamo al Perugia. Vincenzo Torrente, come riportato da TuttoMercatoWeb, ha così presentato il derby dopo la vittoria con la Vis Pesaro: “Sarà una partita da giocare con la giusta mentalità, ma anche spensieratezza. Sono loro che hanno più da perdere”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
4 mesi fa

Con tutti gli assenti e acciaccati in difesa ,per me oggi è una partita più DIFFICILE che col Sudtirol domenica ! Ci dovremo aiutare molto è meglio stare coperti e chiusi in attesa di ripartenze veloci. Se attacchiamo in massa c’è rischio di prenderle. FORZA GRIFO !!

Max
Max
4 mesi fa

Ma scusate tanto… adesso volete mette ha confronto gubbio con perugia? Me vien da ride…. e la storia che serve.

Luca
Luca
4 mesi fa

Avanti grifo!!!!!!

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
4 mesi fa

Comunque per il Perugia giocare contro il Gubbio è come giocare contro la Ternana. Ma forse anche di più. Tra Gubbio e Perugia c è sempre stata molta rivalità.

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
4 mesi fa

Ma quando mai? Mai esistita. Si va tranquillamente a visitare la cittadina di Gubbio e tanti eugubini tifano giustamente il Grifo.

Antonello
Antonello
4 mesi fa

Non è la stessa cosa.……. con la Ternana è, è stato, e sarà per sempre il vero derby
.

Mauro
Mauro
4 mesi fa

Mah, non credo proprio

Per noi sta categoria non ci rappresenta nulla,com
Per noi sta categoria non ci rappresenta nulla,com
4 mesi fa
Reply to  Mauro

Non hai capito nulla ,gli eugubini venivano ha vedere il perugia, per noi non e6 un derby.per voi è un evento,io ha Gubbio ci vengo per i ceri e cio degli amici,faresti bene a commentare altre cose così vai fuori tema, comunque altri 5 pallini vi facciamo

Mauro
Mauro
4 mesi fa

E io cosa ho detto scusa? Hai sbagliato persona

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario