Resta in contatto

News

Fermana-Perugia, le formazioni ufficiali: Moscati è il play

Falzerano torna titolare dopo Padova, Di Noia confermato terzino sinistro. L’ex Cornacchini sceglie Boateng dal primo minuto

Cambiamenti solo dal centrocampo in su. Caserta conferma la retroguardia di Imola, riproponendo anche Di Noia come terzino sinistro. A centrocampo nuovamente titolare solo Kouan. Sounas e Moscati prendono il posto di Burrai e Vanbaleghem. Falzerano da trequartista torna dal primo minuto.

Cornacchini conferma in gran parte le aspettative della vigilia. I due cambiamenti riguardano Rossoni al posto di Mosti in difesa e Iotti e non Fabris a centrocampo. In coppia con Cais, parte titolare Boateng.

Le formazioni ufficiali

Fermana (4-4-2): Ginestra; Rossoni,  Manetta, Scrosta, Sperotto; Iotti, Urbinati, Graziano, Neglia; Cais, Boateng

A disp: Massolo, Manzi, Mordini, Kasa, Fabris, Cremona, Grossi, D’Anna, Mosti, Palmieri, Grbac, Bonetto. All: Cornacchini

Perugia (4-3-1-2): Minelli; Cancellotti, Monaco, Angella; Di Noia; Kouan, Moscati, Sounas; Falzerano, Murano; Elia

A disp: Fulignati, Bocci, Crialese, Negro, Rosi, Burrai, Vanbaleghem, Vano, Bianchimano, Minesso, Melchiorri. All: Caserta

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News