Resta in contatto

News

Grifo quasi al completo per la cruciale sfida al Matelica

Domenica alle 20,30 uno dei match più importanti della stagione. Tra i convocati anche Angella, Sgarbi e Falzerano. Fulignati ha scontato la squalifica. Assenti solo Moscati, Konate e Lunghi

Due ultimi ostacoli separano il Perugia dalla possibile promozione diretta. Il prossimo si chiama Matelica. Per la sfida alla squadra marchigiana, Fabio Caserta potrà contare su un Grifo quasi al completo. Ci saranno infatti anche Angella, Sgarbi e Falzerano.

Il tecnico biancorosso alla vigilia ha sottolineato l’importanza della loro presenza, anche se non dovessero avere la condizione per affrontare i novanta minuti, vista la loro esperienza. Fulignati torna tra i convocati dopo aver scontato la squalifica. Assenti Moscati, Konate e Lunghi.

Convocati Perugia (23)

Portieri (3): Andrea Fulignati, Lorenzo Bocci, Stefano Minelli

Difensori (8): Aleandro Rosi, Alessandro Favalli, Filippo Sgarbi,  Gabriele Angella, Salvatore Monaco, Carlo Crialese, Stefano Negro, Tommaso Cancellotti

Centrocampisti (6): Salvatore Burrai, Giovanni Di Noia, Dimitrios Sounas, Valentin Vanbaleghem, Christian Kouan, Marcello Falzerano

Attaccanti (6): Salvatore Elia, Federico Melchiorri, Jacopo Murano, Mattia Minesso, Andrea Bianchimano, Michele Vano

Convocati Matelica (25)

Portieri (3): Matteo Cardinali, Alessio Martorel, Leonardo Vitali

Difensori (9): Edoardo Baraboglia, Simone De Santis, Alessandro Di Renzo, Matteo Fracassini, Kevin Magri, Emanuele Maurizii, Davide Seminara, Niccolò Tofanari, Valerio Zigrossi

Centrocampisti (7): Davide Balestrero, Filippo Barbarossa, Lorenzo Bordo, Riccardo Calcagni, Malick Mbaye, Federico Pizzutelli, Samuele Santamarianova

Attaccanti (6): Thomas Alberti, Filippo Franchi, Vito Leonetti, Federico Moretti, Alessandro Peroni, Emilio Volpicelli

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News