Resta in contatto

News

Gravina accelera, il calcio italiano si riforma da subito

Serie B e Serie C le principali interessate. Il presidente della Figc fissa la data del 30 giugno. Possibili play off in Serie A

Evaporata l’ipotesi Superlega, il calcio in Italia va comunque incontro alle previste riforme importanti e viene data un’accelerata rispetto ai tempi precedentemente ipotizzati (si è sempre parlato dell’estate 2022). A dare l’accelerata è il presidente federaleGabriele Gravina che, come riportato da La Gazzetta dello Sport, fissa addirittura la data limite al 30 giugno 2021.

“Ogni componente dovrà rinunciare a qualcosa – ha affermato il numero 1 della Figcci confronteremo tutti sul progetto. Non affolleremo troppo il campionato e proteggeremo le partite più importanti”. Sul tavolo anche la riduzione del numero di squadre professionistiche. Le categorie interessate sono dunque la Serie B, la Lega Pro e la Serie A, nella quale potrebbero vedere la luce addirittura i play off.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News