Resta in contatto

News

Grifo, a Salò con il doppio delle probabilità del Padova: tutti i casi

L’approfondimento dello strillone sportivo: il Perugia con il 66,7% nel contatore per la B. La vittoria non è l’unico risultato che può valer il primato

Sabato 2 maggio ore 15, il Perugia al “Turina” contro la FeralpiSalò e il Padova all’ “Euganeo” contro la Sambenedettese. Due eventi che nel calendario dei tifosi biancorossi sono fissati con una grande “x” rossa. Il Grifo ha il destino tra le sue mani, tra i suoi piedi in questo caso, e con una vittoria può spazzare via ogni possibilità di rimonta al fotofinish dei veneti.

Ma non solo. I biancorossi, come riportato nell’approfondimento settimanale dello Strillone Sportivo, hanno il doppio delle possibilità dei biancoscudati di andare in B. Sono nove in tutto i risultati possibili (chiamati casi nel calcolo delle probabilità), di cui sei promuoverebbero la squadra di Caserta e tre sarebbero favorevoli a quella di Mandorlini. Con un rapido calcolo risulta, quindi, che il Grifo ha il 66,7% delle possibilità di vedere coronato il ritorno in cadetteria, mentre il Padova il 33,3%.

Casi in cui viene promosso il Perugia:

1- Perugia vince e Padova vince

2- Perugia vince e Padova pareggia

3- Perugia vince e Padova perde

4- Perugia pareggia e Padova pareggia

5- Perugia pareggia e Padova perde

6- Perugia perde e Padova perde

Casi in cui viene promosso il Padova

1- Perugia pareggia e Padova vince

2- Perugia perde e Padova vince

3- Perugia perde e Padova pareggia

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo Paciosi
Paolo Paciosi
4 mesi fa

Si è parlato troppo sta settimana, pure la società Conta solo domenica, concentrazione e Vittoria null altro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Mamma mia quante chiacchiere……n’se ne pó piu!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Cito i 7cervelli
LASSA GI?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ecco… pubblichiamo questi messaggi subliminali

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ovviamente non intendo la testata Calcio Grifo, ma tutti i giornalisti o giornalai che da giorni fanno conti, pubblicano retroscena arbitrali, dichiarazioni di ex presidenti, calcoli probabilistici. Selenzio, concentrazione, impegno. Poi alle 17 vediamo

loupdemer23
loupdemer23
4 mesi fa

e come, se i calcoli li fa Calcio grifo (che, sia chiarao, se lo fa, fa bene il suo mestiere, perchè questo è un argomento che interessa) va bene e se li fanno altri no? se una cosa non ti piace , o turba la tua tranquillità, non leggerla, nè qui nè altrove e non pretendere che i giornali non la pubblichino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma basta dai..

Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
4 mesi fa

Basta calcoli , non ne posso più. È una partita come tutte le trasferte che abbiamo fatto. È una squadra di media classifica .Vincemo noi come a Verona punto e basta

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News