Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Ternana-Perugia 1-0, Bandecchi: “Non mi accontentavo del pari”

Le parole del patron rossoverde alla Rai riportate da CalcioFere: “Siamo contenti, ma le gioie in questo anno così difficile sono subito cancellate. Durante l’intervallo ho perso un amico…”

Stefano Bandecchi ha scelto un profilo basso dopo il successo nel derby e la Supercoppa conquistata dalla sua Ternana contro il Grifo. “Siamo contenti, è indiscutibile – ha detto il patron rossoverde -. Il campionato è stata però una soddisfazione maggiore perché ci permette di tornare nel calcio che conta. Oggi, bisogna dirlo, tutte le squadre sono scariche”.

Per Bandecchi era una partita come le altre. “Era importante vincere come le altre 36 partite. Poi se di mezzo c’era il derby me lo dite voi. Ci bastava anche il pari, ma oggi io volevo vincere”.

LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DEL NUMERO UNO ROSSOVERDE SU CALCIOFERE

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armando
Armando
25 giorni fa

chi si intende di cslcio sa bene che era una gara di fine stagione altrimenti senza presunzione per come giocava la ternana 2 mesi fa ne avrebbe fatti almeno 3 gol…. poi si puo dire tutto e il contrario di tutto ma giocare contro foggia bari juve stabia Catanzaro Avellino casertana non ě come matelica legnago ecc… tolte Cesena modena sud tirol padova.. non cersno altri club forti.. poi ricordo che tramite l’aiuto di ghirelli il pg ha fatto di tutto per evitare il girone c. se era cosi facile perché evitarlo????

Mauro
Mauro
21 giorni fa
Reply to  Armando

Ma non hai una vita? Te

Emanuele
Emanuele
1 mese fa

Avete dimostrato di avere una buona squadra e un ottimo allenatore. Arrivederci in B e forza Umbria

Paolo
Paolo
1 mese fa

A me Bandecchi e Lucarelli non stanno antipatici. Giocato bene, usciti a tesra alta. Sempre e solo forza Grifo

Alberto
Alberto
1 mese fa
Reply to  Paolo

Una sana rivalità fa solo bene a tutti gli umbri.

Razi
Razi
1 mese fa

Divario tecnico enorme tra le 2 squadre. La unicusano andrebbe studiata per capire come ha fatto a fare tutti quei punti con i vari mammarella (da calcio a 5), vantaggiato (coi rotoli di grasso sulla pancia), partipilo (trottolino di media serie c). Nel nostro girone sarebbero arrivati sesti. Spero proprio che pensino di essere uno squadrone anche in B e che non facciano mercato così ci divertiamo il prox anno…

UMBRIADELNORD
UMBRIADELNORD
1 mese fa
Reply to  Razi

tu penso che non potrai mai capirlo altrimenti non scriveresti queste cretinate

Daniele
Daniele
1 mese fa
Reply to  UMBRIADELNORD

Beh non è neanche sto schiacciasassi che pensavate di essere… Poi è giusto che chi vince sfotte l altro ci sta.. È anche il bello del derby.. Ma me sa che i prossimi saranno un po diversi per i concaroli.. Non me vorrei sbaglia ‘

Riccardo
Riccardo
29 giorni fa
Reply to  Daniele

Vedremo il prossimo anno conijo… intanto oggi rosica…

Moreno
Moreno
1 mese fa

Speriamo sia l’ultimo

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario