Resta in contatto

News

Grifo, per l’incontro con Caserta c’è da attendere

La conferma dai quotidiani locali: l’appuntamento è fissato per metà settimana

I quotidiani locali (La Nazione, Il Messaggero, Il Corriere dell’Umbria) ripresi da CalcioGrifo avevano specificato come l’incontro poteva essere fissato per la giornata di mercoledì. E così è stato. Per sapere se Fabio Caserta sarà l’allenatore del Perugia anche nella prossima stagione ci sarà da attendere dunque ancora. Domenica sera, in occasione della cena sociale di fine stagione, Massimiliano Santopadre si sarebbe accordato con Gianluca Comotto, Marco Giannitti e appunto Fabio Caserta proprio per vedersi a metà settimana.

Quando a Fiano Romano, nella sede della Frankie Garage, come da tradizione verranno stilati i programmi per il prossimo campionato di serie B. Scontata la permanenza del direttore generale, molto probabili quelle del direttore sportivo e del tecnico, che in ogni caso conta di veder collimare gli obiettivi e i modi che verranno stabiliti per raggiungerli. Inevitabilmente si parlerà di modulo nonché di mosse di mercato e dunque sarà importante che il confronto avvenga tra tutti i protagonisti insieme.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chi è sta’ z…..a?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Aspetta Natale….

JACOPO
JACOPO
1 mese fa

Penso che dobbiamo LASCIAR LAVORARE IN PACE la società.
Anche perché, parlare con il portafoglio degli altri è un brutto vizio dei perugini. Vizio Deleterio.

giuliano
giuliano
1 mese fa

Per come la “vedo” io l’incontro servirà a “confermare” cose di cui tutti loro hanno già discusso e condiviso.
Mi spiego: progettare una stagione intera in un “incontro singolo” è “ridicolo” e “da pazzi”.
Occorrono settimane, mesi per “costruire” bene.
Le relazioni il Dg e il Ds le hanno iniziate da sto mò….per fortuna….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Secondo me caserta nn rimane …ho questa sensazione

Andrea da Spoleto
Andrea da Spoleto
1 mese fa

Basta che facciamo presto a decidere , la squadra va fatta il prima possibile in serie B già si stanno muovendo un po’ tutte le squadre . Non vorrei che, come al solito , arriviamo sempre per ultimi. ( Vedi gestione GORETTI ) occorre programmare subito , SANTOPADRE perché rimandi sempre ???

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News