Resta in contatto

News

Caserta: “Ringrazio il Perugia. La scelta di non rimanere è dovuta a tanti motivi…”

Il nuovo tecnico del Benevento nella conferenza di presentazione ha parlato dell’addio al Grifo: “Sono grato a Santopadre perché mi ha fatto allenare in una grande piazza. Lui sa perché sono andato via”

“Ho fatto una scelta che va al di là del Benevento”. E’ chiaro Caserta nel suo dire-non dire nella conferenza di presentazione a Benevento. Il tecnico, come dimostrato nell’intero anno a Perugia, non ama creare polemiche pubblicamente ma preferisce lavorare e guardare dritto al sodo. Ecco perché glissa la domanda sulle affermazioni di Santopadre che giovedì si è definito tradito: “Colgo l’occasione per ringraziare tutti i tifosi del Perugia. Ringrazio il presidente che mi ha dato l’opportunità di allenare in una piazza importante e storica. Voglio ringraziare tutte le persone che lavorano per il Grifo e i miei ragazzi con i quali abbiamo vinto un gran campionato”.

Sul motivo dell’addio: “Non mi piace parlare davanti a un microfono. In venti giorni si è parlato anche troppo e non penso questa conferenza sia il luogo e il momento per continuare a fare polemica. La scelta di non rimanere è dovuta a tanti motivi, Santopadre lo sa e ne abbiamo già parlato”.

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Nik
Nik
1 mese fa

scusate, una domanda: ma se davvero, come leggo dai vari articoli, Santopadre non era disposto a far fare il suo gioco a Caserta mi domando: perché un Presidente dovrebbe tenere un allenatore e non permettergli di fare il suo gioco? Cosa ci guadagna? E non solo dal punto di vista economico. Faccio questa domanda perchè non capisco le ragioni di quello che sto leggendo. Purtroppo non vivo a Perugia per cui non conosco le voci che possono girare in città su questo argomento, che magari non vengono pubblicate. Ma sono un grandissimo tifoso del Grifo da quando avevo 5 anni… Leggi il resto »

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

Grazie Caserta sono convinto che se siamo in serie B il merito è soprattutto tuo. Grazie perchè ti abbiamo venduto come calciatore. Scusa se la società, da come scrivono i giornali, non ti ha corrisposto gli emolumenti dovuti. Ma sai quei soldi purtroppo ci servono per fare la squadra. Siamo ridotti così, ma ricorda che i veri tifosi del Perugia ti sono riconoscenti.

Enrico
Enrico
1 mese fa

Caro Gabriele (Ripandelli)
La prossima volta citate tutte le parole di Caserta e non solo quelle che fanno comodo alla vostra tesi.
Leggete e sarà chiaro che Santopadre non ha dato in passato e non avrebbe dato nemmeno in futuro a Caserta la possibilità di fare il suo gioco.

http://www.sportperugia.it/caserta-non-commento-le-dichiarazioni-di-santopadre-i-motivi-della-separazione-sono-ben-altri/

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Enrico

Dato che non mi sembra tu non abbia capito come spesso ti e vi succede io non sono l autore degli articoli ma solamente un omonimo mi spiace se tu non sei arrivato a capire che io sono Gabriele ma non sono il giornalista che firma gli articoli ma solo un tifoso quindi quando vai a parlare nel sitarello evitando dire sfomdoni dato che oltre a non capire chi scrive noto che ancora non hai ascoltato nemmeno la conferenza di Caserta o come sempre fate voi 4 l hai interpretata a tuo piacimento. Gabriele B. Da ora mi firmo così… Leggi il resto »

Enrico Gatti
Enrico Gatti
1 mese fa
Reply to  Gabriele

Secondo te chi è il mentitore seriale: Caserta oppure Santopadre? Chi ha dato prova in passato di non voler dire la verità e raccontare come si sono svolte le cose? Chi dei due ha tendenza a raccontare panzane e/o favole a suo piacimento e vantaggio? C’è poco da pensare. Inoltre ti dico che è tipico della mentalità fascista-nazista quello di voler ghettizzare e rinchiudere in steccati chiusi chiunque sia diverso dalla maggioranza, chiunque avanzi qualche dubbio sul sentire che va per la maggiore o che viene imposto dall’alto. Il fascismo in Italia, purtroppo, è sempre vivo grazie a persone come… Leggi il resto »

Gabriele B.
Gabriele B.
1 mese fa
Reply to  Enrico Gatti

Ma di che cosa stai blaterando? Fascismo, democrazia, ghettizzare? Qui parliamo di calcio e chi è integralista nelle idee solo da una parta siete voi, famosi per le vostre “idee” sempre e cmq contro la società, voi che parlate con i se e con i sentito dire spacciandosi per veri e poi come fa il vostro “vate” vi trincerate dietro il fatto di non poter svelare(come nel caso degli acquirenti che ci sono dice il “vate” però poi non dice mai niente) le fonti o le notizie, voi che nonostante giornalisti a livello nazionale e di Benevento vi dicano come… Leggi il resto »

Mirco
Mirco
1 mese fa
Reply to  Enrico Gatti

Incredibile i comunisti vedono il fascista da tutte le parti pure dentro a un rapporto tra allenatore e presidente e comunque stai tranquillo che il fascismo è vivo e vegeto

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Enrico

Non mi pare che dica che non gli avrebbero fatto fare il suo gioco, ti invito ad ascoltare la conferenza stampa di Caserta al Benevento ma capisco che hai imparato dal “maestro” a fare congetture e a interpretare a tuo piacimento, cmq cosa credevi dicesse? Me ne sono andato perché prendevo 180 e qui 300 e con un premio promozione da circa 1 milione? La mia domanda è ma pensate che qualcuno vi crede? Non è meglio scrivere queste”idee”tra voi 4 così vi date ragione e vi sentite realizzati? Ah io rispondo per me Gabriele B. e ripeto ti inviterei… Leggi il resto »

Lamby
Lamby
1 mese fa

Se santo padre lo sa e non lo dice, lo chiameremo Fatima.

Solomeo
Solomeo
1 mese fa

Santopadre e’ il presidente del Perugia,Caserta chi e’?
Prima di Perugia aveva lo stesso curriculum di Alvini, conta solo il Grifo, forza Pres

Marco
Marco
1 mese fa

Caserta se sei un uomo di la verità,non ti nascondere (come hai sempre fatto) nel dire e non dire. Sii un uomo per una volta,tutti questi soldi ti hanno allettato, ma quando hai vinto con la juve Stabia nessuno si era accorto di te. Rimani grato a chi ti ha messo in vetrina ma ora devi saperci restare
Hai avuto due fortune 1 avevi la squadra più forte 2 mandorli i ti ha dato una grossa mano
Sei un mediocre

Manlio
Manlio
1 mese fa

Daniele a dirti che non capisci è poco sei proprio senza cervello.

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
1 mese fa

Ma come tifosi. Massacramo Caserta ed assolviamo il venditore di stracci??

Jack
Jack
1 mese fa

Santopadre venderà anche stracci,come dici tu,ma intanto siamo in serie b. Gaucci ha fatto prima?…..dal PSV Einthoven al derby con Deruta. Preferisco volare basso e non vivere di ricordi perché mi ricordo bene la promozione anni 70. Avevo 12 anni ed ero li per festeggiare. Cmq,non vedo grande differenza tra Caserta e Alvini. Per me conta chi ha voglia di lavorare seriamente e ora come ora appoggio qualsiasi allenatore perché sono un vero tifoso. Le critiche si possono fare più in là

Jack
Jack
1 mese fa

Caserta deve solo dire grazie. Ha trovato il pirla che dopo una retrocessione era pronto a dargli fiducia. Qui mi pare che Caserta si può paragonare a Mancini, Mou,Conte…ecc. Alla fine mi domando…..chi diavolo è questo che mi sembra sto c…o? Tu non meriti il grifo,e per conto mio puoi anche fare la fine di Bucchi e company. Tu devi ringraziare, e non i tifosi. Per me …dopo maggio, rimani uno dei tanti falliti passati al Curi per caso.

Marco Tinarelli
Marco Tinarelli
1 mese fa

Prova a fare tu il presidente. Sei un venditore di Mercedes ?

Roberto
Roberto
1 mese fa

I motivi? Anzi, il motivo: il calabro voleva fare sia l’allenatore sia il presidente. Adesso, chiudi il becco perché qui già è stato dimenticato il tuo nome (almeno da parte mia).

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
1 mese fa

Cari Perugini. Il 20 giugno ci siamo ribellati al Papa Re. Ma a Santopadre (il principe dei buffettari) quando ci ribelleremo?!

Ercolanelli Federico
Ercolanelli Federico
1 mese fa

Va a tifare ternana, voglio vedere quanti presidenti qui a Perugia avrebbero fatto quello che ha fatto Santopadre con questa crisi che c’è senza introiti.e smettetela de contesta chi fa il bene del Perugia.e poi non mi sembra che ci siano in giro imprenditori perugini specialmente disposti a tirare fuori la grana di tasca loro.quinfi zitti e mosca che a contestare si fa sempre in tempo

Mauro
Mauro
1 mese fa

Caro tizio che non hai un c……. O da fare.. Vai a tifare il Benevento

Marco
Marco
1 mese fa

Ribellati da solo ,non seguire più il grifo e te ne saremo grati

Giancarlo
Giancarlo
1 mese fa

La smetta che di parlare del Perugia che fa’ più bella figura

Jimmy
Jimmy
1 mese fa

Invece de parlare, parlare di niente bastava un bel segno che spiega tutto
€€€€€€€€€€€€€€€€€€€
Xo che non si sappia a Benevento, hihi
Al Curi ti copriro di fischi, morto de fama

Ceselli
Ceselli
1 mese fa

Sicuramente Perugia e Benevento si incontreranno subito promossa C retrocessa A.
Vedremo

Umberto
Umberto
1 mese fa

Eppure lui a Perugia si trovava benissimo, i figli a scuola pure. Aveva, appena retrocesso, firmato un triennale con raddoppio ingaggio ogni anno. E poi le frasi sulla pizza, che lui e Santopadre dovevano pianificare perché non potevano sbagliare nulla essendo retrocessi entrambi l’anno prima. Poi l’amore dichiarato per i tifosi, la città, i giocatori. La verità è che alla prima offerta ha stracciato la sua credibilità. Se si sente troppo bravo per allenare a Perugia bene che se ne sia andato. A Perugia ha mostrato qualità e limiti. Patetici quei giornalisti che lo lodano a priori.Ha dimostrato di non… Leggi il resto »

Massimiliano Burani
Massimiliano Burani
1 mese fa
Reply to  Umberto

Assolutamente d’accordo

Giancarlo Toppi
Giancarlo Toppi
1 mese fa
Reply to  Umberto

Ha fatto un buon lavoro e ha scelto i soldi addio

Tarcisio Alocchi
Tarcisio Alocchi
1 mese fa

La sua è una scelta da comprendere. Ha preso un ingaggio più alto da una squadra
retrocessa dalla serie A, con una rosa competitiva ed un tesoretto avuto dalla lega per la retrocessione. Quindi ha scelto una società che punta seriamente alla A, dopo essere passato dall’esperienza della Juve Stabia che avendo mezzi limitati, e’ subito retrocessa. Alvini ha motivazioni diverse e può fare bene a Perugia.

Giancarlo
Giancarlo
1 mese fa
Reply to  Umberto

Condivido alla grande! ?

Enrico
Enrico
1 mese fa
Reply to  Umberto

Non avete né memoria né gratitudine né competenza né pudore
Lo dovete solo a Caserta se il prossimo campionato il Perugia lo giocherà nuovamente in serie B
Santopadre sa bene perché se ne è andato, o meglio: perché lo hanno moralmente costretto ad andarsene e gli hanno tappato la bocca
Caserta è un signore, ma non è scemo

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Enrico

Ah ps. Fortuna che ci siete voi 4 ad avere competenza?????‍♂️magari grazie al fatto che seguite delle menti “illuminate” che però non portano notizie certe, si basano sul si dice e soprattutto vengono sbugiardati appena escono dal proprio orticello

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Enrico

Questo è quello che fanno credere ai mammalucchi, per fortuna pochi,….. Il Perugia ha vinto il campionato perché più forte del Padova e grazie alla squadra costruita dalla società, oramai solo i famosi 4 che si fanno incantare dai soliti noti continuano a non capire(anche dopo che sono uscite le cifre) il reale motivo per cui Caserta se ne è andato cioè un contratto più “pesante”, bene continuate a crederlo e a fidarvi di chi fa campagna anti societaria dal principio malgrado 3 promozioni e svariati play off di b, poi però non lamentatevi se la gente ride di cosa… Leggi il resto »

Bruno
Bruno
1 mese fa
Reply to  Enrico

Condivido tutto . Ringraziate Caserta per questa B.

Marco
Marco
1 mese fa
Reply to  Enrico

Ma se d Benevento? Cn la squadra che aveva lo vinceva anche mandorlini

Mauro
Mauro
1 mese fa
Reply to  Enrico

Sei ternano?

Mauro
Mauro
1 mese fa
Reply to  Enrico

Ma che c…. O dici..? Ma sei serio?

Mauro
Mauro
1 mese fa

Lassi gi Caserta, si onesto.. 300mila€..x 3 anni.. Pure io ci sarei andato,… Ma io sono un tifoso.. Dell Grifo.. Te no.. Ciaone

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News