Resta in contatto

News

Grifo, senti Frediani: “Alvini scelta giusta. Seguirà le sue idee e non sbaglierà”

L’ex bomber biancorosso della ripartenza dalla D sul nuovo tecnico alla Nazione: “Ha raggiunto la B dal basso vincendo i campionati. Trova le condizioni per improntare un certo tipo di lavoro…”

“Ha fatto la gavetta, arriva con umiltà e idee precise da trasmettere al gruppo”. Così Emiliano Frediani, l’ex bomber del Perugia della rinascita in Serie D, ha presentato Massimiliano Alvini alla Nazione. Stesso punto di partenza, geograficamente (Toscana) e calcisticamente (calcio dilettantistico). Lo conosce bene ed elogia la scelta del Perugia.

La Nazione lo ha intervistato al termine del triangolare di Avanti Tutta in ricordo di Leonardo Cenci, dove è stato grande protagonista con due reti ed un assist. “A Perugia ci sono le condizioni per improntare un certo tipo di lavoro – si legge nel quotidiano oggi in edicola – Alvini ha modo di seguire le sue idee e sono sicuro che non sbaglierà”. L’ex bomber e attuale ds del Valdarno Fc (Eccellenza toscana) dà un consiglio a Giannitti: “Prima di lasciare andare Righetti ci penserei bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News