Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Vicenza 1-0: il veleno di Burrai e Chichi salvagente

La sfida del Curi è finita col successo di misura dei grifoni. Un punto è della squadra, uno di bomber De Luca e uno del portiere: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 7

Prestazione totale. Con i piedi disinnesca Giacomelli, in tuffo Dalmonte, d’istinto contiene il bolide di Pontisso, sbucato fra le gambe dei compagni, e nella bagarre finale è un gatto in uscita. Salvagente del Grifo.

SGARBI 6.5

Su quel fronte gli ospiti possono contare sulle armi più affilate ma tiene altissima la concentrazione, come avviene ormai da una bella serie di partite.

CURADO 6

Riprende il comando delle operazioni dopo la squalifica, gli ospiti non hanno una punta di ruolo e deve sdoppiarsi per contenere la rapidità di Dalmonte e Proia.

DELL’ORCO 6.5

Continua a stringere i denti perché è un ingranaggio determinante in entrambe le fasi di gioco. Sempre al posto giusto e con la testa giusta.

FALZERANO 6

Lo start è un giallo per simulazione che spegne una ghiotta chance. Fatica nel sostegno a Sgarbi per contenere Giacomelli, meglio davanti. Chiude da mezzala.

SEGRE 6

L’uomo che riesce a far cambiare pelle alla squadra in ogni situazione. Meno appariscente dei giorni migliori, consueta sostanza.

BURRAI 6.5

Non rinuncia alla battaglia, ripulisce palloni e disegna le trame per portare la squadra al limite. Da piazzato è sempre velenoso e il Grifo la vince con un corner dei suoi.

KOUAN 5

Subisce la partita, appare timoroso, un granello di sabbia nel meccanismo biancorosso. L’involuzione appare più mentale che di ragione tattica, con il ritorno al ruolo di mezzala.

LISI 6

Serata dedicata in prevalenza alla fase difensiva. I blitz in avanti sono misurati e ficcanti: manca però la giocata di alta qualità.

MATOS 5.5

Potenza esplosiva al servizio della generosità. Corre dappertutto e lotta contro tutti. Spreca però un paio di superiorità numeriche e soprattutto il pallone d’oro del raddoppio scaccia apprensioni (51′).

DE LUCA 7.5

Un gol annullato per questione di centimetri, un bolide a lato di un soffio e la perla da 3 punti convalidata dopo l’attesa del Var. Prima esultanza sotto la Nord con il sesto centro stagionale. E una prestazione da stella cometa.

FERRARINI 6

(dal 46′ per Kouan) Ci mette la consueta freschezza per accendere la fascia.

RIGHETTI 6

(dal 68′ per Lisi) Aggiunge alla propria esperienza una collezione corposa di minuti ben fatti.

GHION 6

(dal 68′ per Falzerano) Qualche buona intuizione.

VANBALEGHEM S.V.

(dal 76′ per De Luca) Sempre più “congelatore” del match.

MURANO S.V.

(dall”86 per Matos) Impatto soft.

ALVINI 6.5

Le scelte sono “naturali”, all’intervallo porta correttivi fruttosi. Decide di congelare la sfida dopo il raddoppio mancato, fino alla rinuncia a un attaccante: premiato dal risultato, non senza brividi.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo