Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Avversari Grifo, D’Angelo pensa ad un Pisa con il 4-2-3-1

Il ‘nuovo’ tecnico potrebbe scegliere una folta batteria di trequartisti alle spalle di Gliozzi, non sembra recuperare Torregrossa

Se il Perugia lavora con grande intensità e ritrovata fiducia agli ordini di Silvio Baldini e del suo staff, in vista della sfida di sabato al ‘Curi’ (ore 16,15) anche i nerazzurri del Pisa si allenano senza soluzione di continuità a San Piero a Grado.

Il tecnico rientrante Luca D’Angelo sta testando gli uomini a disposizione su due idee tattiche: il 4-3-1-2 della passata stagione, che era stato adottato anche da Maran, il 4-2-3-1 che sembra il modulo sul quale il ‘nuovo’ tecnico punterà per sabato alla luce delle assenze nel reparto offensivo (anche il bomber Torregrossa non sembra farcela a rientrare, contrariamente a quanto si pensava una settimana fa) e dell’abbondanza di trequartisti. Gli interpreti designati per giocare dietro l’unica punta Gliozzi sarebbero il francese Tramoni, Mastinu (o Sibilli) e Morutan, rumeno considerato tra i giocatori più pericolosi.

Rispetto all’anno scorso il Pisa sembra meno solido in virtù della partenza di Leverbe e Birindelli e anche dell’infortunio di Caracciolo. Ma D’Angelo, cui mancherà anche Ionita squalificato e qualche nazionale, è al lavoro proprio in questi giorni sotto questo aspetto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da L'angolo dell'avversario