Resta in contatto

Amarcord

Una notte al Museo rievoca le origini del ‘Curi’: un successo

Serata magica a Pian di Massiano con i grandi protagonisti di quella storica impresa: la costruzione in 100 giorni dello stadio Comunale cittadino che solo in seguito sarebbe stato intitolato al campione scomparso

Una bella storia. Il primo di una serie di appuntamenti nel Museo del Perugia che promettono grandi cose. Questo, dedicato a rivivere l’estate del 1975 quando in 100 giorni venne realizzato lo stadio comunale Pian di Massiano (poi Renato Curi) ha ricevuto una grande risposta, sia di pubblico che di interesse da parte dei tifosi, che hanno affollato un Museo del Grifo mai così pieno. I protagonisti di quell’impresa, perchè tale deve essere considerata, hanno rievocato 43 anni dopo quei tempi proponendo ricordi ed aneddotti. Sono il tecnico del Grifo dei Miracoli Ilario Castagner, Francesco Ghini che allora era un ragazzo, figlio dell’indimenticato cavalier Spartaco, quindi Fabio Maria Ciuffini, Luigi Corradi, Mario Gradassi, Roberto Cirimbilli, dirigenti e amministratori comunali. Lo storico tifoso Claudio Giulietti ha testimoniato di come cambiò la domenica dei tifosi che dal Santa Giuliana si trasferirono nel nuovo stadio di Perugia, la ressa ai cancelli fin dalle 9 del mattino prima del match inaugurale contro il Milan, la straordinarie partecipazione della città di Perugia.  La tv ufficiale del Perugia, Tef Channel, ha proposto l’evento in diretta e lo riproporrà venerdì alle ore 21 sul canale 12 e sul canale 831 di Sky.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] anni di puntualissima conoscenza delle complesse norme del pallone, ha lasciato anche lo splendido Museo del Perugia. Lo Spoleto del presidente Riccardo Ciambottini ha appena annunciato l’arrivo del segretario con […]

trackback

[…] fa perfino dimenticare fatti concreti, ostinati ed incontrovertibili. E’ sufficiente una visita al Museo del Perugia  per rendersi conto di una storia così significativa”. Il politico […]

trackback

[…] scherzi, fa perfino dimenticare fatti concreti, ostinati ed incontrovertibili. E’ sufficiente una visita al Museo del Perugia – ha precisato Varasano – per rendersi conto di una storia così […]

trackback

[…] di Pian di Massiano nato oltre 40 anni fa e di cui proprio in questi giorni sono in corso le celebrazioni al Museo del Perugia. Replicare quei tempi di esecuzione sarà impossibile, ma di certo si andrà spediti perché sono […]

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord