Resta in contatto

News

Perugia ko, Nesta: “Incassato gol stupidi, ma il Brescia è davvero forte”

L’analisi del tecnico biancorosso dopo la sconfitta interna (0-2) contro le rondinelle. “Però gli avversari devono fare più di così per andare in rete”

Abbiamo preso due gol stupidi ed evitabili, su situazioni favorevoli”. Così Sandro Nesta, a caldo, dopo il ko del suo Grifo con il Brescia. “Poi la squadra ha fatto una buona parita, abbiamo fatto quello che dovevamo fare in fatto di gioco, forse potevamo creare di più. Però questo Brescia è davvero forte, come squadra e negli interpreti”.

Dobbiamo fare i conti con gli errori – ha aggiunto Nesta -, quando sembra che siamo cresciuti ci ricadiamo. Spero sia la pausa ad aver inciso e di non essere tornati ad inizio stagione. Per farci gol gli avversari devono fare più di così”. Però “ho fatto i complimenti ai ragazzi per l’atteggiamento, perché sul 2-0 si poteva anche crollare. Invece ce la mettono tutta e per questo sono ancora più arrabbiato”.

Un flash anche sulle prestazioni dei singoli (le pagelle del Grifo). Kingsley ha trovato davanti un giocatore forte (Dessena, ndr), Dragomir nel traffico se l’è cavata. Potevano far meglio ma non hanno fatto una cattiva gara. Sadiq? Una buona gara, con qualche pausa per la condizione. Ma quando crescerà lui ci darà una grande mano. A me è piaciuto”.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mai preso il fondo per un cross…difficile vincere così!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che il Brescia sia forte ma non imbattibile non c’e’ dubbio il problema e’ che la nostra difesa gli ha spianato la strada. Il secondo gol del Brescia una grossissima ingenuita’ con il reparto difensivo completamente sguarnito. L’attuale difesa e’ sicuramente da categoria inferiore.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il Brescia sicuramente una buona squadra che ha la bravura e fortuna di essere più completa di noi in tutti i reparti ma sicuramente battibile (non è mica la juve). Se sei costretto a fare il gioco centrale perché sulle fasce sei quasi nullo e in più commetti errori banali in difesa per gli avversari diventa tutto più semplice e appaiono più forti di quello che in realtà sono.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Già da Cremona vi avrei mandato in ritiro….Ma Gaucci era Gaucci!!…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ne il Brescia che è forte semo noi che semo scarsi, guarda i loro acquisti gente subito pronta a giocare, noi acquistiamo giocatori che sono fermi minimo da un anno e sono pronti quando finisce lì campionato, ecco la differenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma scusate la colpa solo in parte è di Nesta, la responsabilità per l’80 per cento è proprio del presidente e del suo sodale Goretti

trackback

[…] squadra di Nesta (il commento del tecnico nel post partita) si misurava con la forza del Brescia secondo in classifica e, alla fine, è […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma ha me nesta fa tenerezza. Ma da grande giocare che e stato secondo me si rende conto di avere Fra le mani una squadra di bassa classifica ma attenzione se lui perde ad Ascoli il presidente non ci penserà due volte ad esonerarlo questo è il calcio i presidenti non sbagliano mai specialmente il nostro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nesta forse dalla panchina vedi male ,tre te e tutti quei incapaci che metti in campo siete inguardabili. Il calcio è un altra cosa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

stasera c’è stata la differenza di una squadra che vuole andare in A con i fatti rispetto ad un altra che vuole andarci a chiacchiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si…santo padre vi porta in “A”spettate n altr’anno. E cosi se fece il 5°. Be dai guardate il lato positivo…ma fatta tutta sta permanenza in B ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io….onestamente….ho visto un gran bel brescia….aiutato da alcune nostre lacune che si sanno….pero’ grande attacco…buon centrocampo e difesa….piu’ forte di noi…un saluto a tutti….sempre al tuo fianco grifooo…..

trackback

[…] della Juve per cucirlo sulla maglia della Lazio di Nesta, oggi tecnico proprio del Perugia (la conferenza dopo il ko con il […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News