Resta in contatto

News

Nesta: “Perugia con personalità? Ancora no…”

L’allenatore biancorosso, a caldo, dopo il tris calato in casa dell’Ascoli, si gode i tre punti ma mette l’accento su dettagli che fanno al differenza. “Ciliegina di mercato? La società…”.

Gara equilibrata e tre punti che valgono, per questo, ancora di più. Il tecnico biancorosso si prende il successo con l’Ascoli, con una piccola tirata d’orecchie ai suoi. “Nel campionato di B, in queste partite con squadre dello stesso livello – ha detto Nesta a Tef channel -, un episodio che sblocca la gara è fondamentale. Poi siamo stati bravi a ripartire, meno bravi a gestire la gara in certe situazioni”.

Questa l’analisi. A caldo ma fredda. “Oggi, per me, non abbiamo dimostrato grande personalità. Perché sul 2-0 una squadra con personalità avrebbe gestito meglio il vantaggio, dovevamo far girare palla e far scorrere il tempo. Ancora facciamo fatica su questo”.

Nesta è stato poi sollecitato sui singoli (le pagelle di Calciogrifo). “Dragomir, al primo anno con i grandi,  sta facendo una stagione da grande. Ha personalità, nessuno lo conosceva ma da subito si è conquistato lo spazio che si merita”. In calo Vido. “Ad inizio anno Luca era più brillante, spero torni a fare bene e come tutti dovrà conquistarsi il posto in mezzo a giocatori forti. Ora c’è anche Falzerano che può giocare un po’ più avanti, con il rientro di Federico (Melchiorri, ndr) la concorrenza si alzerà e chi vuole spazio lo deve dimostrare. A volte posso sbagliare, ma farò giocare chi ritengo stia meglio. Han? Ha avuto problemi fisici, poi la Coppa d’Asia. Ora penso che ci aiuterà moltissimo. Volevamo aprire un po’ la difesa dell’Ascoli, soprattutto da quella parte”.

Infine il mercato. “La ciliegina? In realtà non vedo l’ora che chiuda. Poi la società ha detto che prenderà qualcuno, vediamo…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News