Resta in contatto

News

L’ironia di Nestorovski: “A Perugia, io decisivo dalla panchina”

Il capitano rosanero ringrazia i tifosi per la calorosa accoglienza di ieri sera al Barbera, scherza sulla panchina portafortuna a Perugia e rivela la sua ricetta per isolarsi dal caos societario.

Mi alleno con la squadra da 2 o 3 giorni – dice Nestorovski a Sky – con il Perugia sono stato in panchina e ho portato fortuna, magari per questo ora l’allenatore mi lascerà in panchina anche col Brescia. Scherzi a parte, penso di riuscire a essere disponibile e contro il Brescia spero di esserci. Vediamo, ma non è importante chi gioca. Nella nostra testa c’è solo la voglia di vincere e tornare primi“.

Contro il Perugia abbiamo dimostrato di essere una squadra forte che pensa solo alle cose di campo e dobbiamo continuare così. È veramente difficile isolarsi, perché tutti parlano del Palermo: accendi la televisione, apri i giornali, guardi i social, tutti parlano del Palermo. Per non pensare a questa situazione la soluzione migliore è spegnere il cellulare, non leggere niente e chiudersi a casa per giocare con i figli. Così non sento nulla e poi quando arrivo al campo penso solo ad allenarmi e alla partita“.

Poi, sulla spettacolare accoglienza dei tifosi al rientro della squadra del Palermo, nei pressi dello stadio Renzo Barbera: “Non mi aspettavo così tanti tifosi allo stadio. Ci hanno sorpreso e li ringraziamo“. Le dichiarazioni sono tratte da Calciorosanero.it

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News