Resta in contatto

Approfondimenti

Nesta accende Perugia-Livorno: “Che sfida tra Verre e Diamanti. E Vido…”

Analisi dell’allenatore biancorosso sulle stelle del match di domani al Curi. Riflettori sui due trequartisti e per il numero 10 del Grifo potrebbe arrivare la chance del rilancio. “Non è finito”.

“È un bene che Vido sia andato in Under 21, anche se non ha giocato. Per i giovani è una vetrina che non ha prezzo. Tutti devono essere particolarmente attaccati a un’opportunità del genere”. Parola di Alessandro Nesta, uno che la maglia azzurra l’ha resa grande.

L’allenatore del Perugia, alla vigilia della gara con il Livorno (“È squadra temibile”), ha puntato i riflettori su alcune stelle della B che saranno in campo domani al Curi. “So chi è Vido – ha detto Nesta – e non è finto. Credo molto in lui, infatti l’ho messo in tante partite, anche se qualcuno mugugnava. Penso sia l’uomo in più da qui alla fine, Luca ci darà l’ultima botta per fare qualcosa di importante”.

La crisi del numero 10 del Perugia è arrivata dopo che “ci ha abituato benissimo facendoci vedere qualcosa di super”, ha spiegato Nesta. “In B i giocatori si stanno ancora formando caratterialmente. Ad esempio, Vido giocava con Cutrone (attaccante del Milan, ndr) che ha trovato prima un certo equilibrio. Luca ha grandi qualità tecniche, deve solo acquisire quello spessore, come persona, che gli farà mantenere la costanza durante un’intera stagione”

Perugia-Livorno è anche Verre contro l’ex Diamanti. Alino “ho avuto la fortuna di averlo un mese lo scorso anno – ricorda Nesta -, in B fa le cose che faceva in A anche se è passato qualche anno. Ma si allena come un bambino e questa è la sua forza. È un’arma importante del Livorno, poi ogni squadra ha le sue. Anche noi in quella zona del campo abbiamo uno niente male. Loro hanno Diamanti e noi abbiamo Verre e non solo, ognuno gioca le proprie carte e vediamo chi vince. L’importante – ha concluso -, è avercele le carte da giocare”.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

forza luca.. ti vogliamo in campo più forte di prima e sono sicuro che ti riscatterai alla grande..!”!!! io sono sempre un tuo fan…!!!!!!!

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ricordo a Siena in una delle prime partite della sua era eravamo fuori dallo stadio quando due o tre tifosi lo videro e gli dissero se li aiutava ad..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."

Il Perugia e la sua storia: la leggenda del ‘Sor Guido’ Mazzetti

Ultimo commento: "Un grande allenatore, un grandissimo uomo !"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Rappresenta il più grande PG di tt i tempi, nn solo x l'aspetto tecnico,ma x ciò che significò sotto l aspetto sociale caratterizzato da grande..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti