Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Grifo: la “falascata” e il Carraro gigante

Tanti i protagonisti biancorossi del match fra Perugia e Ascoli finito 1-1. Partita da favola di Vicario, Iemmello è sempre un cecchino.

Ha rimontato ancora il Grifo di Oddo. Dopo il pari in extremis a Salerno è arrivato un altro punto contro l’Ascoli, al Curi. Decisivo Iemmello dal dischetto e decisivo Vicario, soprattutto nel forcing bianconero della ripresa. Segnali da Falcinelli, gran partita di Carraro. Le pagelle di CalcioGrifo.

VICARIO 7.5 Guglielmo paratutto è come un prodotto rivoluzionario per una pulizia (quasi) immacolata della porta. Non può nulla solo su Scamacca. Poi almeno quattro interventi da favola: sulla testata (25′) di “Arde”, in uscita bassa sul solissimo Cavion (55′), sulla girata aerea di Brosco (78′) e ancora sull’ultima punizione di Ninkovic.
ROSI 6 Compiti squisitamente difensivi. Tiene botta a lungo, nel finale accusa la fatica.
SGARBI 5 La fisicità dirompente di Scamacca lo porta a novanta minuti vissuti sulla soglia dell’errore. Quando sta per affogare si aggrappa al salvagente Vicario.
FALASCO 4.5 Combina un gran pasticcio regalando la palla del vantaggio a Scamacca. Una “falascata” che vanifica il bel primo tempo del Grifo. Assorbe il colpo a fatica, ma si rialza.
DI CHIARA 5.5 Compiti offensivi con qualche sbavatura e senza idee illuminanti. Tenta il jolly volante (8′) ma strozza il sinistro.
FALZERANO 6 Una buona dose di accelerazioni, qualche tocco di troppo e pochi cross a bersaglio.
CARRARO 7 Lavora un’infinità di palloni ma sempre per pochi secondi. Così il Grifo accelera. Rimedia il rigore con un prestigioso gioco in area ascolana che mette insieme astuzia e qualità. Il gigante della mediana.
DRAGOMIR 5.5 Gli tocca un impegno sporco che resta troppo oscuro. Ancora appannato e falloso (79′ NICOLUSSI CAVIGLIA sv Un paio di inserimenti con cui spaventa gli ospiti).
BUONAIUTO 6 In partita per un’ora. Impegna Leali e va vicinissimo al palo con il destro. Si spegne alla distanza (76′ FERNANDES sv Subito un giallo, il guizzo al limite rimane a metà).
IEMMELLO 6.5 Meno lucido ma sempre killer. Inizia con un destro potente e centrale (24′), continua con il colpo di testa sul palo (30′) e chiude battendo Leali dal dischetto: quinto centro su rigore, l’ottavo stagionale (85′ MAZZOCCHI sv Dentro per aumentare la densità difensiva)
FALCINELLI 6 Tanta lotta, tanta corsa ma un solo mancino alto dal limite (9′). Piccoli segnali di crescita, nella condizione e nell’integrazione.
ODDO 6 Il bel Grifo del primo tempo, manovriero e vivace, si scolla alla distanza. Senza Gyomber e Angella la squadra traballa, nel finale spegne l’allarme rosso rinunciando al bomber per infoltire la difesa. Vittoria rimandata, punto meritato.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Le pagelle del Grifo: la “falascata” e il Carraro gigante […]

trackback

[…] Le pagelle del Grifo: la “falascata” e il Carraro gigante […]

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Pagelle