Resta in contatto

News

Perugia, Goretti e il coronavirus: “Priorità è finire il campionato, il rischio è che saltiamo tutti”

Il direttore dell’area tecnica, al di là della scontata tutela della salute, invita a riflette sulla tenuta economica delle società professionistiche.

Mentre Santopadre e Cosmi parlano con gli abbonati, Roberto Goretti si confronta in diretta Instagram con i giornalisti del sito di Gianluca Di Marzio. Parla del passato, ma anche del presente e del futuro.

Ora bisogna aspettare – dice – fare poche chiacchiere e attendere gli eventi preparando le varie opzioni. L’obiettivo numero uno è finire la stagione, ma tutto dipende dall’evoluzione del virus. Nel caso in cui non fosse possibile, non si possono mandare all’aria 30 società su 40: sappiamo che il calcio è una delle aziende più importanti del paese e le conseguenze economiche non vanno sottovalutate“.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Invece de investi miliardi sui giocatori investiteli sulla sanità che può darsi un giorno ci farà comodo…troppi lussi per sti quattro bambocci che giocano a pallone ma penso che a sto giro qualcosa cambierà almeno lo spero!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Non sparirà nulla, dateci un taglio con questo cavolo di fallimento… Se spariscono mezza A e più di mezza B a ruota sparisce anche quel vomito della C e la champions dilettantistica super pulita e super divertentissima che alcuni di voi bramano sperando ardentemente che falliamo pur di non vedere più Santopadre…
Comunque, il calcio non è una priorità adesso e di conseguenza non lo è tutto l’etere che gli ruota attorno (come certi soliti e snervanti ritornelli polemici e certi ragionamenti cervellotici da film fantascientifico).

Michele
Michele
2 mesi fa

In questo momento devo dire che il calcio è le chiacchiere che vi girano intorno non mancano proprio a nessuno, ma buttando l’occhio ogni tanto e leggendo certe dichiarazioni deliranti per un momento del genere, mi fanno davvero SPERARE che il calcio e questi personaggi che ci campano sopra saltino davvero e definitivamente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Magari saltasse il sistema calcio !! ….così forse torneremo a vedere partite più pulite !!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Roberto io ve voglio bene ma in questo momento il calcio è l ultimo dei problemi degli Italiani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Non salta nessuno e in questo momento del campionato c’è ne frega meno di 0

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Scusante per giustificare il fallimento?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Il rischio è che ci rimettiamo la pelle .. Goretti sveglia!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bravissimo massimo questi per i propri interessi darebbero il c….lo al primo che arriva e non pensano per gnente a tutta questa povera gente che muore cosi distruggono veramente lo sport

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News