Resta in contatto

News

Perugia e ripartenza: il quadro delle avversarie

I grifoni, sottoposti agli screening per il coronavirus e risultati tutti negativi, vanno avanti con gli allenamenti individuali. In Serie B la ripresa viaggia a rilento, solo il Pordenone ha scelto il ritiro

Al lavoro per riprendere confidenza con il campo dopo il lungo stop – causa emergenza sanitaria – il Perugia dalla prossima settimana dovrebbe ripartire con gli allenamenti di gruppo. A Pian di Massiano si attende la decisione definitiva sulla data del nuovo start al campionato dopo la presa di posizione della Figc.

La Serie B continua a guardarsi intorno, anche perché molto dipenderà dalle mosse della Serie A. Mentre i grifoni sono risultati tutti negativi allo screening (test sierologici e tamponi) per il coronavirus e hanno iniziato le sedute individuali a Pian di Massiano, le avversarie cadette si stanno muovendo in ordine sparso. Se il campionato riparte in forma “sprint”, sarà determinante cercare una condizione accettabile. Da subito.

La Salernitana ha ripreso gli allenamenti individuali al centro sportivo in base a una turnazione disposta dalla società. L’Ascoli, primo avversario del Grifo al momento del nuovo avvio, è ripartito da qualche giorno. Però solo un numero ristretto di calciatori lavora in campo, gli altri continuano con l’allenamento a distanza.

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con CalcioGrifo

La Virtus Entella ha effettuato ieri test sierologici sui calciatori della rosa, tutti con esiti negativi. Stesso discorso per Frosinone e Venezia. Anche lo Spezia ha comunicato venerdì, dopo i test, che nessun tesserato è risultato positivo e a breve riparte la preparazione. Pisa e Juve Stabia sono in attesa dei risultati dello screening prima di tornare sul campo.

Chievo, Crotone, Empoli, Cittadella e Trapani da alcuni giorni si stanno allenando regolarmente, divisi in piccoli gruppi. Il Pordenone ha deciso di iniziare un mini-ritiro blindato in un albergo fuori città con i calciatori che poi si spostano al centro sportivo, a rotazione, per gli allenamenti.

La capolista Benevento attendeva il protocollo sanitario definitivo (i dettagli) e da lunedì dovrebbe ripartire, il Cosenza invece per ora prosegue con gli allenamenti a distanza, in modalità video.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News