Resta in contatto

News

Compleanno del Grifo in sicurezza: “Corteo rimandato, bandiere alle finestre”

I tifosi della Curva Nord del Perugia hanno annunciato la “sofferta decisione”, ritenuta inevitabile vista la situazione legata all’epidemia. “Ma non dimentichiamo la nostra storia”

Il corteo per festeggiare la fondazione del Grifo era diventato, negli ultimi anni, un’immancabile ricorrenza che il popolo biancorosso viveva per le vie del centro perugino. L’attuale situazione legata all’emergenza Covid, però, ha portato gli ultras del Perugia a cambiare l’appuntamento.

Il compleanno 2020 del Grifo sarà in sicurezza con l’invito di esporre un drappo o la bandiera biancorossa alle finestre. L’invito arriva da un comunicato firmato dai gruppi organizzati del tifo del Perugia.

Martedì 9 giugno – si legge – ricorre il centoquindicesimo anno dalla fondazione dell’A.C. Perugia. Avremmo voluto celebrare questa ricorrenza con il consueto corteo tra le vie della nostra città, come da anni facciamo, ma visto il momento delicato abbiamo preferito evitare. La situazione legata al Covid e le relative norme di sicurezza ci impongono di limitare comportamenti a rischio per noi stessi e per gli altri, se non legati a motivi strettamente indispensabili, pertanto sarebbe risultata una scelta sconsiderata quella di richiamare in piazza centinaia di persone. Decisione la nostra ovvia quanto sofferta – scrive la Curva Nord del Perugia – ma l’appuntamento con il corteo è soltanto rimandato al prossimo anno. Ciò nonostante non abbiamo di certo dimenticato l’importanza di questo giorno e vogliamo ricordarlo a modo nostro:
Martedì 9 giugno invitiamo tutti i tifosi del Perugia ad esporre alle finestre un drappo biancorosso o una bandiera del Grifo, un piccolo gesto simbolico per rendere onore alla nostra storia. Da 115 anni con il Grifo nel cuore, per la maglia e per la città. Ostinatamente A.C. Perugia. Curva Nord Perugia”.

Il corteo del 2019
1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Semo del polli secondo me ‼

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News