Resta in contatto

News

Perugia, Cosmi: “Ko immeritato, classifica allarmante”

Dopo la sconfitta con il Pordenone il tecnico biancorosso è chiaramente deluso per il risultato ma anche per la seconda direzione di gara discutibile, come a Cittadella

“C’è legittima preoccupazione. Dobbiamo fare 6 o 7 punti prima possibile per tirarci fuori da una situazione che pensavamo fosse alle spalle”. Serse Cosmi parte dalla fine, dalla classifica tornata a rischio, nelle valutazioni della sfida persa dal suo Perugia contro il Pordenone (addio play-off).

Il ko interno di questa sera fa il paio con quello di Cittadella e si tratta di “due sconfitte che nascono da episodi e situazioni discutibili che ci vedono svantaggiati e danneggiati”. Cosmi come premessa mette “i nostri errori comportamentali”, in questo caso il rosso di Falzerano, per poi però aggiungere che “decisioni arbitrali ci hanno visto penalizzati, oggi in maniera particolare”.

Il risultato è assolutamente immeritato. La situazione di classifica è allarmante – ha ribadito il tecnico del Perugia -. Recuperando giocatori possiamo fare qualcosa di diverso“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News