Resta in contatto

News

Grifo, Murano è tornato

L’attaccante ha ricominciato a lavorare a pieno ritmo con i compagni e, pur non essendo al meglio della condizione, si candida per la partita in casa della capolista SudTirol. Ancora out il solo Negro, un drappello a caccia della condizione

La notizia viene messa in evidenza nell’edizione odierna dai tre quotidiani locali, La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria: Jacopo Murano è tornato. Da martedì, giorno della ripresa vera e propria degli allenamenti in vista della trasferta del Perugia in casa della capolista SudTirol, in programma domenica allo stadio ‘Druso’ alle ore 15, l’attaccante è tornato a lavorare allo stesso ritmo dei compagni.

Chi lo segue ha avuto modo di spiegare come Murano stia molto meglio rispetto a prima ma che non sia naturalmente ancora al meglio della condizione. Ci vorrà una settimana intensa di lavoro per quello. Ma il Perugia di Murano ha bisogno e lo dicono a chiare lettere i due risultati ad occhiali arrivati in sua assenza nelle ultime due partite. La settimana dirà se e come l’ex attaccante del Potenza potrà proporsi anche per una maglia da titolare. Intanto l’unico forfait sicuro in vista della trasferta in Alto Adige è quello di Negro. Per il resto Caserta avrà tutta la rosa a disposizione e molti giocatori tornati nei giorni scorsi dai rispettivi stop (Burrai, Crialese, Kouan, Elia, lo stesso Murano) che avranno la possibilità di aumentare il loro livello di condizione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News