Resta in contatto

News

Il Cesena si carica: “Perugia la più forte del girone. Noi gruppo straordinario”

Il tecnico dei romagnoli Wiliam Viali non si abbatte dopo le tre partite senza vittoria. Sulla sfida con il Grifo: “Sono una squadra completa, sullo stesso livello del Padova”

L’occasione per rialzare la testa  per i grifoni ha un luogo, il Manuzzi, e una data, mercoledì alle 15. Il Cesena, l’antagonista di turno, è però una squadra dai grandi valori e che, proprio come i biancorossi, avrà voglia di riscatto.

Il Perugia non vince da due partite e ha perso la sfida delicatissima con il Padova, il Cesena non riporta a casa i tre punti da tre match. Nel recupero della ventiduesima giornata si affronteranno quindi due gruppi che si sono compattatati per uscire da un momento no. Se Fabio Caserta in conferenza stampa ha sottolineato come la squadra biancorossa sia la stessa che una settimana fa ha battuto il Modena giocando una grande partita, anche William Viali ha elogiato il proprio gruppo difendendolo dalle critiche: “Dopo due sconfitte ribadisco che è un gruppo straordinario come quando ha fatto undici risultati utili consecutivi e che farà cose eccezionali. Noi ora dobbiamo concentrarci sul campo e non sul contorno, altrimenti sprechiamo energie e viviamo come dentro delle montagne russe il finale di stagione”.

Il tecnico dei romagnoli si è così espresso sullo scontro con il Grifo: “Mi aspetto una partita aperta. Il Perugia è una squadra completa e insieme al Padova ha l’organico più forte del girone. Ma ormai abbiamo capito che saranno complicate tutte le partite, anche quelle con Ravenna e Matelica”. Infine Viali ha confermato che non cambierà molto rispetto alla formazione che ha giocato a Pesaro, ma spera di recuperare Di Gennaro.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luca
Luca
4 mesi fa

Come al solito sei un tifoso e non giornalista , scrivi i titoli come ti pare. Ha detto che PADOVA e Perugia sono allo stesso livello ???

Giordano
Giordano
4 mesi fa

Me posso gratta’gli zebedei quando i mister di turno ci elogiano come squadra più forte del girone?

Grifagno
Marco
4 mesi fa
Reply to  Giordano

Se vuoi te presto anche i miei … Io ho finito le unghie a firsacdi gratrarmi

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News