Resta in contatto

News

Fermana-Perugia, le probabili formazioni: possibile ritorno da titolare per Falzerano

Quattro ballottaggi nel Grifo, ma Caserta potrebbe confermare quasi in toto la formazione che ha superato l’Imolese  e il Sudtirol. L’ex Cornacchini potrebbe effettuare diversi cambi rispetto alla vittoria sul Modena

Il Perugia a Fermo si gioca nel recupero della ventiquattresima giornata gran parte della stagione, ma arrivando il match solo tre giorni dopo la partita complicata vinta a Imola il focus per Caserta deve andare su quanto hanno recuperato i grifoni. Probabile, come riportato da La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria, che il tecnico biancorosso confermi in gran parte la formazione che ha vinto sabato e contro il Sudtirol (l’unica differenza tra le due è Di Noia terzino al posto di Favalli), le due occasioni in cui il Grifo ha saputo dimostrare di vincere anche “partite sporche”. Sono quattro i ballottaggi di formazione, che con grande probabilità diventeranno staffette a partita in corso dato che il tecnico biancorosso ha più volte ribadito nelle scorse settimane di non pensare solo agli undici iniziali ma di ragionare anche in funzione di quanto può dare chi subentra. Davanti a Minelli, con Sgarbi ancora fermo ai box e Negro rientrato da un’operazione, la coppia di centrali sarà formata nuovamente da Angella e Monaco. Sull’out di destra dovrebbe giocare Cancellotti, in vantaggio su Rosi, mentre la corsia di sinistra potrebbe essere affidata a Di Noia, con Crialese che però insidia una maglia da titolare. A centrocampo potrebbe tornare titolare Sounas insieme a Burrai e Kouan. Il greco sembra in vantaggio su Vanbaleghem, mentre sarà da capire chi prevarrà nel ballottaggio tra Burrai e Moscati, considerando che il primo a Imola è stato preservato sostituendolo al settantesimo. Il tridente potrebbe essere composto da Falzerano, che tornerebbe titolare dopo l’infortunio di Padova, alle spalle di Elia (“Un ragazzo del 1999 non va gestito”) e Murano. Melchiorri, Vano, Bianchimano e Minesso sarebbero pronti a subentrare.

La Fermana potrebbe invece cambiare cinque titolari rispetto alla formazione che ha battuto il Modena. Tornerebbe titolare in difesa Manetta, che ha recuperato da un problema muscolare e prenderebbe il posto di Bonetto. In attacco potrebbe giocare dal primo minuto Boateng, protagonista di una buona prestazione da subentrato contro i canarini. Sono infortunati Marco Comotto, fratello del ds biancorosso, Bigica, De Pascalis, Demirovic e Cognini.

Probabili formazioni

Fermana (4-4-2): Ginestra; Mosti,  Manetta, Scrosta, Sperotto; Fabris, Urbinati, Graziano, Neglia; Cais, Boateng

A disp: Massolo, Manzi, Mordini, Kasa, Iotti, Cremona, Grossi, D’Anna, Rossoni, Palmieri, Grbac, Bonetto. All: Cornacchini

Perugia (4-3-1-2): Minelli; Cancellotti, Monaco, Angella; Di Noia; Kouan, Burrai, Sounas; Falzerano, Murano; Elia

A disp: Fulignati, Bocci, Crialese, Negro, Rosi, Moscati, Vanbaleghem, Vano, Bianchimano, Minesso, Melchiorri. All: Caserta

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Ma tu che partita hai visto? Ma per piacere Lisi rimandatelo con i dilettanti, Elia è un vero calciatore!!!!"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News