Resta in contatto

News

Vigilia Grifo, dalla Samb una replica che sa di autogol: ‘Da Comotto gravi insinuazioni sul nostro impegno’

Nonostante i complimenti del Dg biancorosso, il cui appello alla Lega è stato recepito e condiviso da Ghirelli, il club rossoblu attacca

E adesso tocca alla Sambenedettese: è appena uscito nel portale ufficiale del club un comunicato per rispondere (?) al Direttore Generale del Perugia Gianluca Comotto. Eccolo.

Ognuno è artefice del proprio destino” recita una nota locuzione latina. Una considerazione che il direttore Tecnico Gianni Improta e il capitano della Samb, Maxi Lopez – insieme a tutta la squadra e lo staff – fanno propria per rispondere alle parole del DG del Perugia Gianluca Comotto. “Ciascuno dovrebbe pensare alla propria squadra, alle proprie partite e ai risultati che sul campo si conseguono. Già, il campo: quello che noi stiamo onorando con dignità e professionalità per noi stessi, ovviamente, e per una città, una tifoseria intera che non si è tirata indietro per sostenerci non solo a parole, ma anche con risorse. E’ sotto gli occhi di tutti il nostro impegno, domenica dopo domenica. E le vicende extra campo non ci interessano: ci siamo stretti, ci siamo guardati negli occhi e abbiamo conquistato i playoff che volevamo a ogni costo, come giocatori e come uomini. Se poi qualcuno cerca di denigrarci e di insinuare dubbi sul nostro impegno e, fatto gravissimo, sulla professionalità di ciascuno di noi solo per cercare di trarne un vantaggio personale non ci stiamo e rispediamo al mittente quanto dichiarato. Noi abbiamo dimostrato di pensare sempre e solo al campo, l’unico ambito nel quale siamo chiamati a mantenere ferme le nostre responsabilità: cosa che sarebbe opportuno che facessero anche gli altri”.

Un comunicato che fa pensare e pure parecchio. Le parole di Comotto ai quotidiani locali erano state lampanti e vale ricordarle: ‘Credo che a Padova i giocatori della Samb se la giocheranno al cento per cento, come hanno fatto finora. Resta il fatto che non è normale nè giusto che una squadra fallita da tre mesi diventi l’ago della bilancia di un campionato così importante’. Un messaggi rivolto chiaramente non alla Sambenedettese o ai suoi giocatori, cui sono andati i complimenti del Dg per la professionalità messa in campo sinora insieme alla fiducia che altrettanto faranno contro il Padova, quanto rivolto alla Lega Pro, perchè non abbiano a ripetersi anche in futuro situazioni come questa della Samb in crisi societaria ed economica che arriva fallita alla sfida decisiva rischiando di compromettere un campionato e la sua lotta-promozione.

La conferma che il messaggio era rivolto alla Lega è è arrivata a stretto giro dalla risposta proprio di Francesco Ghirelli, il presidente che in pratica ha dato ragione a Comotto su tutta la linea, ripromettendo a sè stesso e al suo organismo di evitare casi del genere in futuro: “Evidente che il turbamento non viene lenito, con i dipendenti, i tecnici, i calciatori che vedono la loro remunerazione essere messa in discussione ed il loro futuro occupazionale a rischio. I club della Serie C, in particolare quelli virtuosi pagano ingiustamente pegno. Ho seguito con particolare attenzione la situazione, rimanendo in contatto con chi è impegnato direttamente e lo seguiterò a fare”. Parole scolpite nel legno che rendono il comunicato della Sambenedettese un probabile errore mediatico.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea Lanzoni
Andrea Lanzoni
4 giorni fa

Sono sicuro che la sambenedettese farà la sua partita come fino ora ha dimostrato,penso solo che il Perugia deve vincere e chiudere la pratica,vi aspettiamo in b a braccia aperte Andrea tifoso Pisano!!

Marco Piobbico
Marco Piobbico
4 giorni fa

Ragazzi non so se avete capito bisogna vincere l’ultima partita tutto il resto non ci interessa forza Perugia

Ercolanelli Federico
Ercolanelli Federico
4 giorni fa

Mi pare più che logico,una squadra sull’orlo del fallimento, già penalizzata con che umore e spirito può scendere in campo? Anche io ho questo dubbio da tempo.spero di essere smentito,che la sanb vada a Padova a giocare per giocare poi si vedrà

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
4 giorni fa

Una società che non paga gli stipendi deve essere subito radiata dal campionato. Senza se e senza ma. Ma che stamo a scherza!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Le chiacchiere contano contano poco BISOGNA VINCERE E BASTA Quindi testa cuore etanta grinta …positiva le motivazioni non mancano anzi…..FORZA PERUGIA !!!!!

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
4 giorni fa

Primo: pensiamo alla Feralpisalò! Questa è la cosa più importante per noi, e basta!!!

Secondo: ci spiace per la Samb! Ma se sono in questa situazione è perché nessuno ha controllato mentre Serafino la guidava per andare a sbattere contro un muro! E ogni anno ce n’è una, pure a Livorno ci sono casini, l’anno scorso il Trapani etc. Le riforme non le fanno mai e ci rimettono sempre i tifosi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Che siamo “arbitri del nostro destino”,è un dato di fatto innegabile ed allo stesso tempo rassicurante. Ciò che ha espresso Comotto è ugualmente innegabile e condivisibile ed ogni stagione ne abbiamo dei vergognosi esempi.Quello che non condivido è il momento scelto da Comotto per esternare.Certe cose vanno fatte al momento giusto,nelle sedi appropriate.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Scusate ma il Perugia è la squadra più forte e merita di salire ma per me Comotto ha fatto veramente una brutta figura ,come poteva stare zitto riguardo alla Fermana che non ci è affatto simpatica anzi… Abbiamo letto tutti bene da San Benedetto le sue dichiarazioni e sono veramente fuori luogo e ambigue. Ma cos’è un giudice federale? Ma cosa ne sa lui di quello che stanno passando i giocatori ? La Città si è sostituita alla società per arrivare a fine campionato e non scomparire ed evitare la radiazione e nonostante tutto e anche le penalizzazioni abbiamo conquistato… Leggi il resto »

Paolo
Paolo
4 giorni fa

La Samb perderà a Padova, questo è scontato. Noi dobbiamo solo vincere e lasciare queste squadre nella loro giusta collocazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

La sambenedettese per si esprima allora sul ca
Mpo. E faccia vedere chi ha le palle. Come tutte le squadre.

Marco78
Marco78
5 giorni fa

Comotto non ha parlato della Samb come squadra….punto….comunque dobbiamo pensare solo a noi e basta…poi il Padova può vincere anche 10 a 0

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Troppe chiacchere,le partite si vincono col silenzio e determinazione,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Comotto è meglio che sta zitto !!!
L’esperienza Fermana non gli è bastata !!!
Quando apre bocca fa danni!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Che geni!! 🤦‍♂️ Hanno capito proprio tutto di quello che voleva dire Comotto (hanno avuto ben 2 giorni di tempo per comprendere e tanto non gli sono bastati)… Immagino che abbiano letto solo il titolo del suo comunicato per rispondere così; Ghirelli almeno deduco che abbia letto tutto il testo, visto che ha risposto nel modo in cui (penso tutti) abbiamo interpretato le parole di Comotto (e Ghirelli non è una persona che stimo chissà quanto). Io non vedo l’ora che arrivi domenica giusto per non sentire più repliche in continuazione, perché, a furia di chiacchierare, le caxxate che si… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Il bello che sei a Sambenedetto avessero letto la articolo e non solo il titolo, probabilmente non avrebbero commentato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma esiste un presidente a Perugia??? Tanto x…. 2 parole…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma se comotto stava zitto non era meglio per tutti, visto l’effetto disastroso provocato sempre da lui nei confronti della Fermana?!? Parlare con i fatti sul campo, non sui giornali

Marco78
Marco78
5 giorni fa

Ma che cavolo dici senza sapere i fatti,,,

Mauro
Mauro
5 giorni fa

Fatte na Camomila..va.va

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News