Resta in contatto

News

Vigilia Grifo, dalla Samb una replica che sa di autogol: ‘Da Comotto gravi insinuazioni sul nostro impegno’

Nonostante i complimenti del Dg biancorosso, il cui appello alla Lega è stato recepito e condiviso da Ghirelli, il club rossoblu attacca

E adesso tocca alla Sambenedettese: è appena uscito nel portale ufficiale del club un comunicato per rispondere (?) al Direttore Generale del Perugia Gianluca Comotto. Eccolo.

Ognuno è artefice del proprio destino” recita una nota locuzione latina. Una considerazione che il direttore Tecnico Gianni Improta e il capitano della Samb, Maxi Lopez – insieme a tutta la squadra e lo staff – fanno propria per rispondere alle parole del DG del Perugia Gianluca Comotto. “Ciascuno dovrebbe pensare alla propria squadra, alle proprie partite e ai risultati che sul campo si conseguono. Già, il campo: quello che noi stiamo onorando con dignità e professionalità per noi stessi, ovviamente, e per una città, una tifoseria intera che non si è tirata indietro per sostenerci non solo a parole, ma anche con risorse. E’ sotto gli occhi di tutti il nostro impegno, domenica dopo domenica. E le vicende extra campo non ci interessano: ci siamo stretti, ci siamo guardati negli occhi e abbiamo conquistato i playoff che volevamo a ogni costo, come giocatori e come uomini. Se poi qualcuno cerca di denigrarci e di insinuare dubbi sul nostro impegno e, fatto gravissimo, sulla professionalità di ciascuno di noi solo per cercare di trarne un vantaggio personale non ci stiamo e rispediamo al mittente quanto dichiarato. Noi abbiamo dimostrato di pensare sempre e solo al campo, l’unico ambito nel quale siamo chiamati a mantenere ferme le nostre responsabilità: cosa che sarebbe opportuno che facessero anche gli altri”.

Un comunicato che fa pensare e pure parecchio. Le parole di Comotto ai quotidiani locali erano state lampanti e vale ricordarle: ‘Credo che a Padova i giocatori della Samb se la giocheranno al cento per cento, come hanno fatto finora. Resta il fatto che non è normale nè giusto che una squadra fallita da tre mesi diventi l’ago della bilancia di un campionato così importante’. Un messaggi rivolto chiaramente non alla Sambenedettese o ai suoi giocatori, cui sono andati i complimenti del Dg per la professionalità messa in campo sinora insieme alla fiducia che altrettanto faranno contro il Padova, quanto rivolto alla Lega Pro, perchè non abbiano a ripetersi anche in futuro situazioni come questa della Samb in crisi societaria ed economica che arriva fallita alla sfida decisiva rischiando di compromettere un campionato e la sua lotta-promozione.

La conferma che il messaggio era rivolto alla Lega è è arrivata a stretto giro dalla risposta proprio di Francesco Ghirelli, il presidente che in pratica ha dato ragione a Comotto su tutta la linea, ripromettendo a sè stesso e al suo organismo di evitare casi del genere in futuro: “Evidente che il turbamento non viene lenito, con i dipendenti, i tecnici, i calciatori che vedono la loro remunerazione essere messa in discussione ed il loro futuro occupazionale a rischio. I club della Serie C, in particolare quelli virtuosi pagano ingiustamente pegno. Ho seguito con particolare attenzione la situazione, rimanendo in contatto con chi è impegnato direttamente e lo seguiterò a fare”. Parole scolpite nel legno che rendono il comunicato della Sambenedettese un probabile errore mediatico.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "L ho avuto come mister a Bergamo non è stato solo un Mister ma di più era come Noi fossimo i Suoi figli ci ha educato nel rispetto e a lottare x..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "...mi ricordo quando durante le partite si accovacciava davanti la panchina a bordo campo e stava sulle punte dei piedi ad osservare i movimenti della..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "...in tutti i sensi!!! N°.1 Lode a Te Luciano Gaucci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News

jQuery(document).ready(function() { //verifico che esiste l'elemento #table-classifica nella pagina if (jQuery("#table-classifica").length) { jQuery.getJSON("https://be-tir-calcioatalanta.webpsi.it/api/v1.0/scores/7", function(data) { var dati_tabella = ''; var anno_campionato = ''; var conto_squadre = 0; squadre = []; jQuery.each(data['result'], function(key, value) { conto_squadre++; anno_campionato = value['anno'].split('-'); //console.log(value['popular_name']); //check nome popolare se presente if (value['popular_name'] != '') { nome_squadra = value['popular_name']; } else { nome_squadra = value['description']; } //array nome squadre squadre.push(' '+ nome_squadra); squadre.sort(); //somma partite somma = (value['wm'] + value['dm'] + value['lm']); dati_tabella += ''+ value['position'] +''+ nome_squadra +''+ nome_squadra +''+ value['points'] +'' + somma + ''+ value['wm'] +''+ value['dm'] +''+ value['lm'] +''+ value['gf'] +''+ value['gs'] +''; }); anno_campionato_next = (parseInt(anno_campionato[0]) + 1); var tabella_composta = ''+ dati_tabella +'
PosSquadraPuntiGVNPGFGS
  •  Promossa
  •  PlayOff
  •  PlayOut
  •  Retrocessa
Il campionato di Serie B stagione '+ anno_campionato[0] +'-'+ anno_campionato_next +' è composto da '+ conto_squadre +' squadre ('+ squadre +').
La stagione parte il '+ anno_campionato[2] +'/'+ anno_campionato[1] +'/'+ anno_campionato[0] +' ed è suddivisa in '+ somma +' giornate.
'; jQuery('#table-classifica').append(tabella_composta); }); } });