Resta in contatto

Le pagelle di Calciogrifo

Perugia-Como 2-1: Melchiorri fulmine, bollicine di Elia

La prima gara del girone di Supercoppa al Curi l’ha portata a casa il Grifo con un gol per tempo dei due big, in mezzo il momentaneo pareggio di Gabrielloni: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

FULIGNATI 7

Pulito sull’insidia mancina di H’Maidat, super sulla girata di Gabrielloni, poi il palo risputa il bel destro di Gatto. Niente da fare sul pari, pizzica in corner la sventola di Arrigoni.

CANCELLOTTI  6

Il match è un premio per un’annata da diligente gregario. Alza progressivamente il raggio d’azione.

SGARBI 6.5

Con qualche acciacco alle spalle ha bisogno di rodaggio per tornare a pieno regime. Quando la linea passa a tre è anche un buon perno per sfondare a destra.

ANGELLA 6.5

Capitano rasato dai compagni per la promozione. L’attacco ospite è di qualità, si conferma colonna portante di tutta una stagione e “chiama” Rosi per alzare il trofeo.

FAVALLI 6

Prima duella bene con l’ex Terrani, poi arretrata da terzo centrale e finisce sorpreso insieme ai compagni dalla giocata comasca del pari.

MOSCATI 6

In campo con 3 promozioni  cucite sulla maglia, garanzia di equilibrio e quantità. Il pomeriggio è iellato dal dischetto ma gli applausi sono meritati per l’ultima al Curi.

BURRAI 6

Continua a stringere i denti e il piede destro è sempre fonte di traiettorie tanto eleganti quanto ficcanti. Autonomia limitata.

DI NOIA 6

Prima mezzala e poi esterno tutta fascia, viaggia a corrente alternata. Finisce abbondante l’incornata da posizione invitante (7′).

MINESSO 6

Sempre vivace, ma sparacchia male in curva Sud il penalty per chiudere i conti. Corre su tutti i palloni per rimediare e il riscatto sbatte sulla traversa nel finale.

BIANCHIMANO 6.5

Tutto bene ma perde il tempo dell’assist per Melchiorri (9′). Non mette a fuoco un pallone d’oro (26′), si rianima restituendo al partner offensivo il favore per il vantaggio.

MELCHIORRI 7

Viene agganciato in area ma gli restano solo le proteste. E allora spara due volte in pochi decimi di secondo e buca Facchin con un fulmineo sinistro. Nono gol stagionale.

ELIA 7

(dal 54′ per Cancellotti) Aggiunge bollicine al match, rimedia il penalty e va a prendersi il tap in del nuovo vantaggio.

MURANO 6

(dal 54′ per Bianchimano) Cerca la “puntata” da futsal senza incidere (65′). Tanto movimento e la giocata finale per Minesso.

VANBALEGHEM 6.5

(dal 65′ per Burrai) Subito nel cuore della gara, gestisce la sfera con qualità e sicurezza.

ROSI 6

(dal 65′ per Melchiorri) Esperienza e concentrazione per blindare la corsia.

KONATE S.V.

(dall’81’ per Moscati) Uno scampolo di gara dopo una stagione in naftalina.

CASERTA  6.5

Spazio a un 11 rimescolato ma con la consueta capacità di trasformazione da 4-3-1-2 a 3-4-1-2. Il Grifo “mangia” gli ospiti anche atleticamente. In bacheca mezza Supercoppa.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele
Daniele
2 mesi fa

Non capisco perché se ne vada Moscati. Ha sempre fatto il suo quando chiamato in campo. Secondo me ha litigato con Caserta.

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Calciogrifo