Resta in contatto

News

Ternana-Perugia 1-0, Caserta: “La dura legge del calcio”

L’analisi del tecnico del Grifo dopo la sconfitta nel derby di Supercoppa. Sul futuro “ci siederemo con serenità a tavolino con il presidente Santopadre”

“Quando crei tante occasioni e fai un così bel primo tempo senza segnare, nel calcio capita spesso che prendi gol alla prima incertezza e diventa tutto più difficile”. Secca l’analisi del tecnico del Perugia, Fabio Caserta, con l’amaro in bocca per il ko nel derby.

La Ternana ha portato a casa la Supercoppa grazie al gol di Salzano nella ripresa e “la sconfitta rovina un po’ tutto, ma la squadra ha dato l’anima”, ha precisato Caserta a Umbria Tv.

“Sono solo amareggiato per la sconfitta perché ci tenevamo tanto. Ho visto da parte di tuti i ragazzi la voglia di regalare una gioia ai tifosi. E’ stato bello il saluto che ci hanno riservato ieri. Ci dispiace tanto ma non posso rimproverare nulla alla squadra. Purtroppo siamo stati punti dalla legge del calcio. Sono convinto che i tifosi, nonostante il risultato, siano contenti perché i calciatori hanno sudato la maglia e dato l’anima oggi come per tutto l’anno”.

L’allenatore biancorosso ha anche voluto sottolineare un aspetto del confronto fra Perugia e Ternana . “Loro sono stati bravi a fare un campionato strepitoso e non hanno mai avuto momenti di difficoltà. Noi abbiamo avuto momenti veramente duri ma la squadra è stata brava a rialzarsi. Le due squadre hanno fatto un cammino molto diverso e siamo arrivati stanchi al derby. Il Perugia l’ha affrontato a viso aperto e nel primo tempo mi sono veramente divertito. L’unico dispiacere è perché volevamo chiudere diversamente”.

Chiusa la stagione si guarda alla prossima. “Il presidente è stato chiaro e ha detto che avremmo parlato dopo questa gara. Io non ho pensato al futuro ma solo a chiudere bene. Non c’è nulla a cui pensare. Ora voglio staccare un po’ perché è stata dura, ma sono contento di quella che è stata la stagione. Riportare il Perugia in B era il mio desiderio dal primo giorno e ora mi godo un po’ di relax”. Nulla è scontato ma il percorso fra il tecnico e il Grifo può comunque proseguire. “La prossima stagione ne io né il Perugia possiamo permetterci di sbagliare, quindi bisogna parlare bene per migliorare tante cose. C’è da sedersi in maniera serena. Ho avuto un rapporto schietto e sincero con il presidente, molto buono, ed è giusto fare questo incontro. Magari davanti a una bella pizza – ha sorriso Caserta – così gli faccio spendere un po’ di solidi”.

Infine un ultimo pensiero sull’abbraccio dei tifosi e l’incontro con Mimmo, storico capo della curva perugina. “Mi ha fatto capire quanto sia importante il Perugia, è un tifoso innamorato e mi ha trasmesso belle sensazioni. Non lo conoscevo e mi ha fatto tanto piacere questo incontro”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rob il saggio
Rob il saggio
2 mesi fa

Non insito Ripeto non sono umbro né tantomeno ternano .Ho anche sottolineato che il Perugia storicamente da un punto di vista calcistico è superiore alla Ternana.Semplicemente rilevo una totale mancanza di obiettività, Detto questo mi taccio Capisco anche , che questo è un sito per tifosi perugini Chiedo scusa.

SOLO GRIFO
SOLO GRIFO
2 mesi fa

Dernano leggi sotto, tanto sei abituato a stare sotto.
E solo perché mi reputo una persona educata la chiudo qui.
Ma non insistere…

Rob il saggio
Rob il saggio
2 mesi fa

Concludo dicendo che sminuire un record straordinario di punti attribuendolo a una presunta enorme differenza Tecnica tra i gironi mi sembra affrettato e ingeneroso I play off certificheranno il sostanziale equilibrio tra i gironi.

SOLO GRIFO
SOLO GRIFO
2 mesi fa

Mi permetto di far notare, che al Como contro la dernana, mancavano 8 titolari….. Primo gol grande papera del portiere, terzo gol altra incertezza del portiere, oltre ad una discreta prestazione da parte del Como. Ieri li abbiamo presi a pallonate, ma per imprecisione nostra e bravura del loro portiere non abbiamo concretizzato. Hanno vinto con poco più di un tiro in porta. Se una squadra ha dimostrato di essere nettamente superiore, quella é il Perugia! La fortuna é stata la loro…non giocare nel nostro girone…. Come sempre rispetto le idee degli altri, anche se in questo caso non condivido… Leggi il resto »

Rob il saggio
Rob il saggio
2 mesi fa
Reply to  SOLO GRIFO

Se foste stati così superiori avreste vinto. Un primo tempo di superiorità seguito da una sconfitta non mi sembra una cosa eccezionale. A parti invertite te ne saresti fregato del bel gioco e avresti festeggiato la vittoria. Un minimo di autocritica non guasterebbe per una squadra che ha vinto il girone B soprattutto grazie al suicidio del Padova..e lo sapete bene… Sarei curioso di conoscere i tuoi commenti dopo Gubbio Perugia… La realtà e’ che la Ternana pur non avendo l organico più forte della C ha imbroccato una di quelle annate in cui gli gira tutto giusto..avrebbe dominato sia… Leggi il resto »

SOLO GRIFO
SOLO GRIFO
2 mesi fa
Reply to  Rob il saggio

Ascolta bene dernano, eterno inferiore!!! Cambia sito e non scrivermi piú!!! Innanzi tutto é vero che non sei umbro, xké l’Umbria é solo biancorossa!!! Lo só che ti rode, che ti abbiamo preso a pallonate…ma la realtá é che il Perugia é stato e sará sempre più forte di voi! Avete appeso lo striscione….dello squadrone…..siete ridicoli. Siamo venuti nella vostra fossa e vi abbiamo annichilito dandovi una lezione di calcio, come sempre. Per tua informazione, scrivo da oggi, xké é stato bello umiliarvi, dopo che pensavate di essere la squadra più forte dei 3 gironi, quando nel girone B non… Leggi il resto »

Rob il saggio
Rob il saggio
1 mese fa
Reply to  SOLO GRIFO

Scusa leggo ora il tuo commento e mi spiace ma devo rispondere Certo che se tutti i perugini sono come te…non ho mai letto un saggio così pieno di gretto provincialismo come il tuo. Non sono Ternano e non mi importa niente delle vostre beghe ma a te manca proprio l’obiettività.Hai sofferto molto il record della Ternana è evidente ,se festeggi pure le sconfitte spacciandole per vittorie Non vedo perché un Ternano dovrebbe rosicare se vi ha battuto .Guardati i play off e dimmi se le squadre del girone B sono così superiori a quelle degli altri gironi. Non scrivo… Leggi il resto »

Rob il saggio
Rob il saggio
2 mesi fa

Dai commenti che leggo sembra che il vincitore sia stato il Perugia Un po’ di obiettività ogni tanto non guasterebbe. La Ternana ha.dimostrato di essere superiore battendo nettamente il Comp 3 a 0 (non 2 a 1) e in una partita in cui le sarebbe barato il pareggio ha comunque Battuto il Perugia. Ho letto che la Ternana nel girone B sarebbe arrivata sesta, per me invece il Perugia è stato fortunato a non giocare nello stesso girone della Ternana. Non sono Umbro e non parteggio per nessuno. La storia calcistica del Perugia è superiore a quella della Ternana ma… Leggi il resto »

SOLO GRIFO
SOLO GRIFO
2 mesi fa

Ragazzi, le chiacchiere stanno a zero! Gli abbiamo dato una vera lezione di calcio!!! Fraseggi, veli, aperture a memoria, ripartenze, impostazioni di gioco…ecc. ecc. Purtroppo non abbiamo chiuso la partita il primo tempo, quando il risultato scontato, sarebbe stato Perugia 3 eterni inferiori 0. E quando non la chiudi…perdi inevitabilmente. Una distrazione difensiva ha compromesso un risultato, che nessuno poteva immaginare che vincessero quei porellino ridicoli…. Il presunto ….squadrone dei 90 punti…… Ah ah ah…… Dai non scherziamo, cosí sono contento che gli abbiamo fatto fare una grande figuraccia e dimostrato che siamo nettamente piú forti, di un’altra categoria e… Leggi il resto »

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
2 mesi fa

Stiamo sereni. Il Grifo è tornato subito in serie B. Nessuno ci sperava. È una grande gioia. La Ternana ha fatto un bel campionato. Ha dei giocatori validi. La rivalità ci sarà sempre. Un bocca al lupo anche a loro. La nostra piccola Umbria ha due squadre in serie B. È questo che conta.

Razi
Razi
2 mesi fa

Divario tecnico enorme tra le 2 squadre. La unicusano andrebbe studiata per capire come ha fatto a fare tutti quei punti con i vari mammarella (da calcio a 5), vantaggiato (coi rotoli di grasso sulla pancia), partipilo (trottolino di media serie c). Nel nostro girone sarebbero arrivati sesti. Spero proprio che pensino di essere uno squadrone anche in B e che non facciano mercato così ci divertiamo il prox anno…

Daniele
Daniele
2 mesi fa
Reply to  Razi

Purtroppo però hanno vinto e questo un po da fastidio perché poi sono stati bravi a gestire il finale dove siamo praticamente spariti purtroppo… Ma soprattutto sembrava che dovevano vincere a mani basse… E allora forse sicuramente quest anno hanno beccato un annata fuori dal comune… O il loro girone era scarso? Prossimo anno sarà diverso.. Molto diverso… Oggi gioiscono loro… Domani no

Daniele
Daniele
2 mesi fa

Si ma il prossimo anno cambia la storia… Il campionato strtosfericu delli dernani è finito….

Moreno
Moreno
2 mesi fa

Innanzitutto grazie per lo splendido campionato.
Per quanto riguarda oggi la differenza l’hanno fatta le occasioni. Purtroppo noi ne abbiamo mancate almeno tre e loro un tiroun gol, ma non importa. Abbiamo dimostrato la loro promozione è il frutto di un girone inferiore.
Grazie ragazzi. Però il prossimo derby niente scuse

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News