Resta in contatto

News

Ghirelli: “Grifo, nessuna fortuna. Vittoria di caparbietà e determinazione”

Il presidente della Lega Pro è stato uno dei grandi ospiti del Gran Galà del Calcio Umbro nella serata svoltasi al Cenacolo di Assisi

L’elogio per il Grifo arriva dall’alto, dal numero uno della Lega Pro. Francesco Ghirelli ha partecipato al Gran Galà del Calcio Umbro, una serata ricca di ospiti organizzata da Infopress per celebrare i traguardi del calcio regionale da quello dilettantistico a quello professionistico.

In occasione dell’assegnazione del premio Perugia nel Cuore a Marco Giannitti, Ghirelli ha commentato la stagione biancorossa complimentandosi con il Grifo: “Ha fatto un campionato incredibile considerando anche che è iniziato in un clima difficilissimo. Non lo ha vinto con la fortuna, ma con una caparbietà notevole. E’ vero che anche il Padova e il Sudtirol si sarebbero meritati di vincere. Ma va fatto un plauso perché non è facile riprendere così il cammino dopo la retrocessione. La piazza ha risposto bene ed ha contribuito alla determinazione forte che la squadra ha mostrato nel finale”.

Il presidente della Lega Pro ha anche ricordato gli anni a Perugia di Lucarelli, vincitore del Girone C con la Ternana, che ha ricevuto il premio Ernesto Bronzetti: “Mi ricordo la qualità che espresse nelle fasi delle giovanili. A Terni ha ricordato il calcio dei valori”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Mandorlini ha ditto che n’ è vero!

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News