Resta in contatto

Le pagelle di Calciogrifo

Como-Perugia 4-1: De Luca sventola bandiera bianca

Il quarto centro stagionale dell’attaccante chiude il tonfo sonoro del Grifo al Sinigaglia. Nella prima mezzora totale black out della squadra di Alvini, si salva Burrai: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 5.5

Freddato da La Gumina, ci pensa il palo su Parigini. Cerri lo spiazza dal dischetto, poteva fare di più sul tris di Bellemo. Preciso e plastico su Chajia, evita il naufragio totale.

ROSI 4.5

In crisi costante contro l’esplosività tecnica di Chajia, battuto anche da Solini sul poker comasco. Sempre in affanno.

SGARBI 4.5

Sessanta secondi e bacia la traversa con un bel colpo di testa in proiezione offensiva. Il sintomo di un pomeriggio nero: l’ex Cerri è una montagna troppo alta da scalare.

DELL’ORCO 4.5

Sverniciato da La Gumina con una ripartenza letale, anche sfortunato il tocco di mano individuato dal Var per il penalty. Reazione comunque di spessore.

FERRARINI 4.5

Non riesce o non vuole spendere il giallo per sgonfiare il break in contropiede di Chajia: l’origine della valanga lariana. Troppo leggero, al netto di un paio di spunti discreti.

KOUAN 4.5

Galleggia nella terra di nessuno e perde ben presto il bandolo della matassa. Quando ritrova il filo sbaglia sempre le scelte determinanti.

BURRAI 5.5

Col destro disegna gli unici pericoli biancorossi ma i grifoni sono in bambola. Lancia De Luca in verticale verso il gol della bandiera.

SEGRE 4.5

Gira a vuoto. Preso costantemente in contropiede fra le indecisioni dei compagni e l’esuberanza, anche atletica, delle linee nemiche. In debito d’ossigeno.

FALZERANO 5

Sfidato e battuto da Parigini, tenta almeno di dare la scossa. Ma finisce sempre per intestardirsi e rischia l’overdose di dribbling.

MATOS 4.5

Tanto rumore per nulla. A tutto campo a cercare palloni e sterzate, la sintesi è però un pomeriggio da accartocciare e gettare nel cestino.

DE LUCA 5.5

A segno nel momento più difficile della stagione. Il quarto centro perugino è la bandiera bianca sventolata dal Grifo sul match dopo il black out del primo tempo.

VANBALEGHEM 5.5

(dal 59′ per Segre) Pulito, non cambia lo spartito della gara.

CURADO 5.5

(dal ’59 per Ferrarini) Ci mette agonismo, la frittata è fatta.

MURANO 5.5

(dal 70′ per Kouan) Una sola girata centrale. Poca rabbia.

RIGHETTI S.V.

(dal ’75  per Rosi) Poco cercato, il match è già andato.

GYABUAA S.V.

(dal 75′ per Falzerano) Entra carico e mette sotto pressione i lariani.

ALVINI 4.5

La stecca è sonora. Il Grifo non azzecca un accordo e la melodia stagionale diventa fastidioso rumore. L’assenza di Angella pesa, ma il Como affonda come un coltello nel burro su ciò che resta della miglior difesa del torneo.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "In questo articolo si parla di Antonio Ceccarini come di un terzino sinistro, dunque occupante la fascia sinistra. Non si parla in alcun modo di..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "L ho avuto come mister a Bergamo non è stato solo un Mister ma di più era come Noi fossimo i Suoi figli ci ha educato nel rispetto e a lottare x..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "...mi ricordo quando durante le partite si accovacciava davanti la panchina a bordo campo e stava sulle punte dei piedi ad osservare i movimenti della..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "...in tutti i sensi!!! N°.1 Lode a Te Luciano Gaucci..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Calciogrifo

jQuery(document).ready(function() { //verifico che esiste l'elemento #table-classifica nella pagina if (jQuery("#table-classifica").length) { jQuery.getJSON("https://be-tir-calcioatalanta.webpsi.it/api/v1.0/scores/7", function(data) { var dati_tabella = ''; var anno_campionato = ''; var conto_squadre = 0; squadre = []; jQuery.each(data['result'], function(key, value) { conto_squadre++; anno_campionato = value['anno'].split('-'); //console.log(value['popular_name']); //check nome popolare se presente if (value['popular_name'] != '') { nome_squadra = value['popular_name']; } else { nome_squadra = value['description']; } //array nome squadre squadre.push(' '+ nome_squadra); squadre.sort(); //somma partite somma = (value['wm'] + value['dm'] + value['lm']); dati_tabella += ''+ value['position'] +''+ nome_squadra +''+ nome_squadra +''+ value['points'] +'' + somma + ''+ value['wm'] +''+ value['dm'] +''+ value['lm'] +''+ value['gf'] +''+ value['gs'] +''; }); anno_campionato_next = (parseInt(anno_campionato[0]) + 1); var tabella_composta = ''+ dati_tabella +'
PosSquadraPuntiGVNPGFGS
  •  Promossa
  •  PlayOff
  •  PlayOut
  •  Retrocessa
Il campionato di Serie B stagione '+ anno_campionato[0] +'-'+ anno_campionato_next +' è composto da '+ conto_squadre +' squadre ('+ squadre +').
La stagione parte il '+ anno_campionato[2] +'/'+ anno_campionato[1] +'/'+ anno_campionato[0] +' ed è suddivisa in '+ somma +' giornate.
'; jQuery('#table-classifica').append(tabella_composta); }); } });