Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il Perugia ha rotto la “maledizione” Grosso

I precedenti erano stati sempre amari contro l’ex grifone e Campione del Mondo del 2006. Al sesto tentativo è arrivato il primo successo del Grifo

Era diventata una sorta di “maledizione”. Per quanto la città e il Perugia non potessero mai avercela con Fabio Grosso. Per il passato da calciatore, le sempre sincere parole di riconoscenza e la signorilità dimostrata da avversario anche una volta appesi gli scarpini al chiodo e imboccata la strada della panchina. Il Campione del Mondo del 2006 però c’aveva preso gusto a sfidare il Perugia da allenatore ma al Curi, contro la formazione di Alvini, è incappato nella prima sconfitta dopo 5 precedenti positivi.

Il Perugia ha demolito 3-0 il Frosinone guidato da Grosso e se con i ciociari la tradizione recente è stata prevalentemente positiva, contro il tecnico abruzzese la vittoria non era mai arrivata. La carriera da allenatore dell’ex grifone era iniziata a Bari (Serie B 2017-18) e aveva battuto il Grifo in entrambi i match di campionato per 3-1. La stagione successiva, anche alla guida del Verona, Grosso ha sconfitto due volte il Perugia e sempre per 2-1. Il primo mezzo stop era arrivato nella partita d’andata del campionato in corso con il Grifo capace di strappare uno 0-0 “stretto” in Ciociaria. Ora Alvini ha spezzato definitivamente l’incantesimo contro l’eroe di Berlino.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Vedo che la squadra di sta riprendendo.ora giocano con più grinta.se continua così il Perugia si salva."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti