Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Perugia-Lecce 1-1, Alvini: “Per il risultato sbatterei la testa sul muro fino a domani…”

Il tecnico biancorosso dopo il pareggio nell’intenso match del Curi: “I nostri avversari non c’hanno capito granché, anche quando siamo rimasti in 10, meritavamo di portare a casa i 3 punti”

Da una parte c’è la prestazione: “Per il cuore e le idee messe in campo c’è solo da essere contenti di allenare questa squadra”. Poi c’è il risultato che porta “un’amarezza pazzesca, da sbattere la testa sul muro fino a domattina”. Massimiliano Alvini non usa giri di parole per analizzare il pareggio tra Perugia e Lecce. “Ma vorrei mettere in risalto la prestazione straordinaria della mia squadra”, puntualizza.

“Avevamo davanti la prima in classifica, non credo che abbiamo buttato via qualcosa”, aggiunte l’allenatore del Grifo nonostante una prima frazione non proprio scintillante. “Il rammarico è solo per aver preso il gol del pareggio su un dettaglio. Non gli abbiamo concesso quasi niente a una grande, era la partita che volevamo fare, iniziare su ritmo e intensità , spezzettando la gara e poi venire fuori”. Poi le stoccate a Lecce e Baroni. “Abbiamo giocato contro una squadra fallosissima, che torna a casa con un risultato che non meritava. Per come l’abbiamo gestita in 10 contro 11 era giusto che vincessimo. Baroni ha visto un’altra partita, come non c’hanno capito niente durante la gara è successo anche nelle dichiarazioni”.

“C’è da apprezzare quanto sta facendo il Perugia, oggi abbiamo giocato contro una squadra costruita benissimo e mi meraviglierei se non andasse in A”. Decisivo il penalty per il Lecce a pochi secondi dal novantesimo ma “non abbiamo detto nulla, era netto. Quando però si stravolgono le regole come a Brescia un po’ di rabbia viene fuori. Oggi abbiamo fatto una grande partita. In queste tre gare raccogliamo meno di quanto seminato”.

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dai quotidiani locali - La strategia è valorizzare, patrimonializzare, creare identità e prospettive future. Contratti...
Dai quotidiani locali - Bartolomei e Agosti a pieno ritmo, la settimana prossima toccherà a...
Tagliandi disponibili in modalità online e presso le ricevitorie abilitate Ticketone...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...