Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Vicenza-Perugia 1-2, Segre: “Vogliamo continuare a vivere il sogno”

Il match-winner del Menti in conferenza stampa tra il primo gol in biancorosso e la rincorsa play off: “Mancano tre finali, faremo di tutto per portare il Grifo in Serie A”

Dolori ma soprattutto gioie. Jacopo Segre ha un po’ complicato i piani del Grifo facendosi soffiare, in avvio, il pallone che il Vicenza ha poi messo dentro per il vantaggio. Ma ha anche saputo reagire con carattere fino a trovare il momento migliore per siglare la prima rete con la maglia del Perugia.

È un gol da tre punti. Ha scelto un colpo di testa prezioso, con un inserimento in area sul cross di Matos, per esordire, con un un po’ di ritardo, fra i marcatori stagionali di Alvini e fissare la vittoria al Menti (1-2). E alla fine, il match winner, potrebbe diventare l’uomo della svolta nella rincorsa play off. “Questo gol lo dedico alla squadra, alla società, alla mia famiglia e alla mia fidanzata e tifosi che ci seguono da inizio anno. Ringrazio anche Ryder per il cross”, ha detto Segre nel dopo partita.

“Gli errori ci stanno, giochiamo a calcio, ma la cosa importante è guardare subito oltre grazie alla mentalità: sono contento del gol. Sono abituato a non mollare mai e credo che oggi si sia visto dopo l’errore iniziale”. Il centrocampista del Perugia ci crede, al pari della squadra. “Stiamo cercando di vivere un sogno, siamo sulla strada giusta. Volevamo a tutti i costi una vittoria oggi, siamo lì vicino ai play off e dobbiamo guardare solo a noi stessi”.

Segre è in prestito dal Torino, il feeling con il Perugia è evidente ma precisa di voler rimanere concentrato sul presente. “Sto vivendo una grande annata ma la stagione non è finita, penso al presente e ci sono tre finali, il campionato è aperto e siamo lì: faremo di tutto per portare il Perugia in A”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico: "Il piano-gara era preparato anche per tentare di spuntarla nel finale, sapevamo che...
Partita deludente dei grifoni che la risolvono nel finale grazie al settimo gol del baby....
I quattro attaccanti non sortiscono effetti, un paio di mezze occasioni non bastano a sbloccare...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...