Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Parma 2-1: Olivieri gol e tacchi, Burrai traina

Il Grifo è uscito con un successo preziosissimo dalla sfida del Curi e i play off sono ancora a tre lunghezze. Altra prova convincente della difesa, per la mediana lavoro doppio contro la qualità ducale: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 6.5

Occhi, istinto e piede per mettere in porta Carretta, va in affanno solo sul sinistro di Bernabè che rimbalza su una zolla malandrina. Concreto su Oosterwolde, decisivo col riflesso su Benedyczak e incolpevole sulla perla di Vazquez.

ROSI 6.5

Intervento da bodyguard quando Benedyczak si fionda sulla respinta incerta di Chichi (33’). Nella ripresa sono scintille pure con l’attaccante ducale che alla fine resta a secco.

CURADO 6.5

Costretto agli straordinari nonostante qualche acciacco, aggredisce tutti gli avanti ospiti a cominciare da Vazquez. Più il match si fa tosto e più si esalta.

DELL’ORCO 7

Ci provano sia Pandev che Benedyczak è respinge entrambi. Sfodera anche il piede per verticalizzazioni che fanno male, sbaglia la misura del primo disimpegno a tempo quasi scaduto. 

FERRARINI 6

Non può essere travolgente per una condizione sempre ridimensionata dagli infortuni e per l’atletismo dell’avversario diretto (Oosterwolde). Il duello finisce in parità.

SEGRE 6

Gli tocca il compito più delicato, andare a schermare Vazquez senza lasciare troppo campo al peperino Bernabè. Concede inevitabilmente qualcosa ma è anche la chiave per creare superiorità in fase di possesso.

BURRAI 6.5

Scottava parecchio il pallone sul dischetto davanti a Buffon: l’ha freddato con classe magistrale, aprendo la porta al successo biancorosso. La lettura del match è di nuovo trainante.

LISI 6.5

Esce dai blocchi con brillantezza e il primo affondo porta subito al penalty (mani in area di Rispoli) che mette la sfida sul binario perugino. Prezioso lavoro in copertura.

SANTORO 6.5

Con tagli vari e costanti alle spalle della mediana ducale apre gli spazi alle verticalizzazione per gli attaccanti. Punzecchia gli ospiti in tutte le zone del campo.

CARRETTA 5.5

Mezzo voto resta nel pallone che, di testa, spedisce a lato di una porta rimasta vuota (77′). La prova è generosa e sfortunata: puntuale sul lancio di Chichi, indovina l’angolino ma Buffon sporca la sfera a un centimetro dal palo.

OLIVIERI 7

Sgomma a mille all’ora su tutti i palloni e l’audacia viene premiata dal liscio di Buffon: quinto gol in biancorosso facile facile. Ci aggiunge anche due tacchi di talento: prima sfiora la doppietta, poi manda in porta Carretta.

BEGHETTO 6

(dal 63′ per Lisi) Aggiunge energie per provare a limitare la spinta parmense e concede solo il minimo.

FALZERANO 6

(dal 63′ per Ferrarini) Ingresso pimpante, piano piano è costretto ad arretrare per contenere la forza ospite

KOUAN S.V.

(dall’80’ per Segre) Infoltisce di atletismo la mediana perugina e regge l’urto.

GHION S.V.

(dal 90′ per Santoro) Dentro per tenere il possesso e provare ad azzerare i rischi.

D’URSO S.V.

(dal 90′ per Carretta) Troppo poco tempo per incidere.

ALVINI 6.5

Assembla, nell’emergenza, una squadra che ha fame nell’aggredire la partita per colmare il gap tecnico-fisico. C’è pure il coraggio nel concedere qualcosa per sfruttare gli spazi oltre la mediana. Finale sofferto. Play off ancora lì.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo