Resta in contatto

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Monza 1-0: Ferrarini da Formula 1, De Luca commovente

de luca ferrarini esultano

Al Curi si è visto uno dei Grifo più belli della stagione e proprio nella serata chiave per arrivare ai play off. Scintillante la prestazione della difesa, il match di Burrai è un dipinto astratto, decisivo anche l’ingresso di D’Urso: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 7.5

Blocca tutte le conclusioni brianzole e si mette il mantello di Superman per il doppio volo prodigioso su Mancuso e Molina (77′) che vale un bel pezzetto di play off.

SGARBI 7.5

Riprende esattamente da dove aveva interrotto, senza una virgola fuori posto nonostante una condizione inevitabilmente da ritrovare dopo l’infortunio. Smonta pezzo per pezzo sia Gytkjaer che Dany Mota.

CURADO 7.5

Scintillante nella pressione, va a prendere gli attaccanti fino al cerchio di centrocampo. E fa pure il centravanti con due testate esplosive (30′ e 47′) disinnescate da Di Gregorio, la seconda con un miracolo vero.

DELL’ORCO 7.5

Il recupero in extremis è stata una delle chiavi per il partitone del Grifo. Trova l’incastro giusto di ogni pezzo del puzzle biancorosso, sempre a testa alta. 

FALZERANO 6

La gara la riempie con energia e tanta volontà, con il passare dei minuti però pretende sempre di più da se stesso e finisce per incartarsi.

BURRAI 7.5

Dipinge un quadro astratto, che nasconde intelligenza sopraffina e una visione riservata a pochi eletti, per annullare le doti di Machin. Mette la partita saldamente nelle mani del Grifo. Brilla anche quando spende il giallo.

SEGRE 7

Break e contro break in mezzo al campo, stimolato da Alvini durante il lavoro settimanale risponde con una prestazione di ottima qualità nell’abbondante quantità.

LISI S.V.

In pochi minuti è costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un risentimento.

SANTORO 6.5

Naviga oltre le acque mediane e, a ondate, prende alle spalle il duo Mazzitelli-Ciurria. Si infila bene e rompe le maglie della rete brianzola, poco pulito solo nella conclusione. 

MATOS 6

Spende tantissime energie alla ricerca di un tesoro che non riesce a trovare. Resta determinante il lavoro ai fianchi sulla difesa brianzola.

DE LUCA 7

Il sogno play off sembra stamparsi su quella traversa colpita con un destro a mille all’ora (49′). Invece esorcizza la sfiga aggiungendo sacrificio alla generosità, anche in difesa. Commovente pure nell’esultanza.

BEGHETTO 6

(dal 9′ per Lisi) Entra in partita in punta di piedi e i palloni che mette in area non sono banali.

CARRETTA 6

(dal 73′ per Santoro) Aggiungere carica alla partita dei grifoni e congela la sfera nel finale.

D’URSO 7

(dal 73′ per Santoro) Alza il tasso di cura nella rifinitura e, con il tempo giusto e occhi e piede ispirati, costruisce l’assist del gol partita.

FERRARINI 8

(dal 73′ per Falzerano) Un piccolo grande bolide sulla corsia. Scarica a terra i cavalli di una Formula 1 ma ha anche l’aereodinamica per freddare Di Gregorio con il “gol play off” che manda in estasi il popolo perugino.

ALVINI 7.5

Il capolavoro play off è compiuto. Con le pennellate più raffinate, quando la missione del Grifo era diventata quasi impossibile e con un partitone che ha fatto apparire il Monza piccolo piccolo. E adesso viene il bello…

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo