Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Grifo

Frosinone-Perugia: Bartolomei il migliore. In tanti si spengono alla distanza

Beghetto si perde Rohden in occasione del gol. Bene il trio difensivo. Poco incisivi i due esterni Casasola e Beghetto

Paolo Bartolomei è ancora una volta il migliore nella fila del Perugia. Il mediano biancorosso ha abbinato quantità e qualità guadagnandosi l’unico 6,5 di giornata. Sufficiente la prestazione dei tre difensori, insufficiente quella degli esterni e degli interni di centrocampo. Buon primo tempo per Strizzolo e Di Serio che poi però si sono spenti alla distanza. I subentrati nella ripresa non hanno inciso.

GORI 6: sfortunato e incolpevole sul gol di Rohden. Per il resto non viene mai impegnato

SGARBI 6: partita attenta, a volte un po’ macchinoso quando ha la palla ma comunque efficace

CURADO 6: concede pochissimo agli avanti del Frosinone

DELL’ORCO 6: anche per lui una buona partita come i compagni di reparto. Nel finale sfiora il gol che poteva valere il pareggio

CASASOLA 5,5: gara sufficiente in fase difensiva ma insufficiente in fase offensiva. Troppo frettoloso ed impreciso nei cross

LUPERINI 5,5: per lui una gara sporca, di quantità. Ma poteva e doveva fare di più in termini di personalità e qualità

BARTOLOMEI 6,5: il migliore del Grifo. Sempre presente e nel vivo del gioco. Buona gara anche in fase di interdizione (dall’84’ VULIC SV)

SANTORO 5: si vede raramente, fa veramente troppo poco (dal 58’ KOUAN 5: ingresso in campo disastroso. Un paio di errori e un tiraccio in curva)

BEGHETTO 5: parte bene ma poi si perde Rohden nell’occasione del gol. Cala nella ripresa (dall’84’ LISI SV)

STRIZZOLO 6: ripulisce diversi palloni e si rende pericoloso ad inizio gara. Poi però si spegne come il resto della squadra (dal 66’ OLIVIERI 5: viene inserito per dare freschezza e imprevedibilità alla squadra, ma non ci riesce mai)

DI SERIO 5,5: dopo un buon avvio si spegne alla distanza (dal 58’ MELCHIORRI 5: in più di mezz’ora sbaglia diversi palloni e rimedia un cartellino giallo)

CASTORI 5,5: nel complesso la prestazione della squadra, in casa della prima della classe, è stata a tratti buona (meglio nel primo tempo, peggio nel secondo) ma è mancata l’incisività e la reazione dopo il gol preso. I cambi non hanno inciso

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo