Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cosenza-Perugia, Castori: ‘Olivieri non è pronto. Ora dobbiamo perseverare’

Le parole del tecnico del Grifo alla vigilia della gara del Marulla: ‘Non pensiamo all’ultimo posto, porta solo negatività. Matos sarà pronto a gennaio’

‘La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta, ora dobbiamo perseverare e fare punti’. Con queste parole il tecnico del Perugia Fabrizio Castori ha presentato, in conferenza stampa, la gara contro il Cosenza. Non ci sarà Marco Olivieri: ‘Non è pronto – ha detto Castorinon lo rischieremo’.

L’avversario.Il Cosenza viene da un buon momento con 4 punti ottenuti nelle ultime due partite. Con Viali la squadra ha più equilibrio. Conosciamo le difficoltà della partita, ma noi dobbiamo pensare a fare punti contro tutti, senza guardare troppo chi abbiamo di fronte. Ogni partita è diversa in Serie B’.

La squadra.Stiamo bene fisicamente e in settimana abbiamo lavorato forte in vista dei tre impegni consecutivi. Sono cresciute anche autostima e fiducia, la strada è quella giusta ma possiamo crescere ancora’.

La classifica.A Cesena, Trapani ed Ascoli ero nella stessa situazione. Poi ci siamo salvati senza playout. Questo non vuol dire che accadrà di nuovo, ma l’esperienza sicuramente serve.  Non dobbiamo pensare all’ultimo posto perché porta solo negatività. Per salvarci dobbiamo essere positivi. Da queste situazioni non si esce in due partite, ci vogliono tempo e pazienza’.

La formazione.Tutti sulla corda! Ho già fatto le mie scelte ma non le svelo. La squadra sta bene. Iannoni è un giovane su cui vale la pena investire. Ho spinto tanto per averlo perché è un ragazzo di sicuro avvenire. Matos? Escludo di poterlo utilizzare prima di gennaio. Per me è un giocatore importante, l’ho già allenato e Carpi e lui sarà il nostro acquisto del mercato di gennaio’.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Vedo che la squadra di sta riprendendo.ora giocano con più grinta.se continua così il Perugia si salva."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News