Resta in contatto

News

Perugia: Vido è già in Under 21, Gyomber da domani con la Slovacchia

L’attaccante e il difensore rientreranno prima della partita che il Perugia disputerà a Salerno alla ripresa del campionato

Luca Vido e Norbert Gyomber salteranno tutta la settimana di lavoro con la squadra di Nesta per impegni con le proprie nazionali.  Vido, convocato dall’Under 21 dal 7 al 15 ottobre, ha già raggiunto i compagni di squadra azzurrini in vista della doppia sfida Italia-Belgio dell’11 ottobre 2018 in programma a Udine alle ore 18,30 e Italia-Tunisia del 15 ottobre che si giocherà a Vicenza sempre alle ore 18,30.

Norbert Gyomber raggiungerà i propri connazionali a partire dalla giornata di martedì e rientrerà il 17 ottobre. Sarà impegnato nei match Slovacchia-Repubblica Ceca del 13 ottobre e Svezia-Slovacchia del 16 ottobre.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] in campo, è ora procuratore sportivo e ha seguito la crescita dell’attaccante del Perugia Luca Vido fino alla separazione della scorsa […]

trackback

[…] ritorno a pieno regime in proiezione della prossima gara a Salerno, dopo la sosta per le nazionali (impegnati di Vido e Gyomber). Bianco entrerà in diffida visto il quarto giallo stagionale rimediato […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News