Resta in contatto

News

Governo, Coni e Figc insieme: allo studio la riforma della giustizia sportiva

Incontro tra Gravina e Malagò, individuato il percorso che eviterebbe l’intervento governativo. Sarà rivisto il sistema dei controlli e del rilascio delle licenze nazionali, tempi più ristretti e meno gradi di giudizio

Ottenuto il consenso quasi totale del mondo del Calcio, il neoeletto presidente Figc Gabriele Gravina ora sta lavorando anche sul fronte governativo. Venerdì il Consiglio nazionale del Coni sarà chiamato a legiferare sull’autoriforma della Giustizia sportiva auspicata dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti, che sarà presente al Foro italico ed è evidente che per Gravina si tratterà di un passaggio chiave.

Giorgetti, come si sa, ha invitato il Calcio a trovare la soluzione al suo interno e solo in ‘estrema ratio’ ha dichiarato che dovrà intervenire il Governo. Ieri mattina Gravina e Malagò si sono incontrati insieme a Sibilia e hanno avuto modo di colloquiare proprio riguardo al fronte della Giustizia sportiva, con il preciso obiettivo di trovare un compromesso: la Federcalcio si dice pronta a rivedere il suo sistema di controlli ed entro la fine dell’anno diramerà i requisiti necessari per il rilascio delle licenze nazionali, mentre via libera o eventuali esclusioni saranno anticipati e l’unico grado sportivo per i ricorsi sarà una nuova sezione del Collegio di Garanzia attuale, che avrà però un tempo ristretto per pronunciarsi, non più di 30 giorni.

Altrimenti toccherà alla giustizia amministrativa e dunque al Tar del Lazio. In base a questo schema, il Sottosegretario potrebbe ritirare il provvedimento governativo, mentre anche Malagò avrebbe commentato la possibilità con soddisfazione. Resta da capire se e come influirà in questo processo naturalmente la clamorosa sentenza di questa mattina da parte del Tar del Lazio sulla Ternana.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Da ex allenatore del Perugia nn posso non dimenticare, un grande professionista é sopratutto un grande uomo. Ciao grande Ilario. Vincenzo Patania"

Serse Cosmi: le imprese del Grifo con l’uomo del fiume

Ultimo commento: "Una settima fa vidi Serse in un distributore di ponte San Giovanni e gli dissi , Serse è ora che torni al tu POSTO, lui mi rispose, io sono sempre..."

Il Grifo di Franco Vannini, i giorni del ‘Condor’

Ultimo commento: "Risalgo al campionato della promozione in serie A, con Castagner alla guida...."

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Del povero Renato il suo straordinario senso tattico e la padronanza dei fondamentali del calcio unite ad una attenta visione geometrica del gioco a..."

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "[…] Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma […]"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News