Resta in contatto

Amarcord

Grifo, auguri al “costruttore di miracoli”: gli 80 anni di Ramaccioni

È il giorno del compleanno del Direttore sportivo che ha fatto la storia del Perugia con la prima Serie A e la mitica stagione dell’imbattibilità

Silvano Ramaccioni compie 80 anni. Un’altra tappa della vita di uno dei più raffinati intenditori di calcio del panorama italiano e costruttore di storia sportiva. Ramaccioni è stato l’anello vincente della squadra che ha portato il pallone perugino nell’olimpo.

Se D’Attoma era il presidentissimo e Castagner il genio della panchina, Ramaccioni è stato il Direttore sportivo capace di assemblare il “Grifo dei Miracoli”. Il Perugia che ha conquistato la prima storica Serie A e capace dello straordinario record di imbattibilità nel mare della potenze del calcio italiano.

@Foto Settonce Photo Agency/Roberto Settonce
Premio alla carriera a Silvano Ramaccioni consegnato in Provincia

Uomo affabile ed elegante, Ramaccioni è entrato nel mondo del calcio nella sua Città di Castello per poi passare al Perugia per il connubio perfetto con Castagner (che ha compiuto 78 anni nel dicembre scorso). Negli anni ’80 lo ha chiamato il Milan e vi è rimasto 32 anni. Come Ds prima e team manager poi, facendo le fortune anche del club di Berlusconi e vincendo tutto ciò che era possibile vincere. E ripetendo l’imbattibilità con Capello in panchina.

 

Ac Perugia 2015 2016
Campionato Serie B
Milan vs Perugia Tim Cup
Riproduzione vietata senza il consenso dell’autore
[email protected]

Silvano è rimasto legatissimo a Perugia e alla sua terra anche durante tutto il suo trascorso in rossonero. La Provincia di Perugia gli ha riservato un premio alla carriera nel 2010 (in foto). Al “costruttore di miracoli” Ramaccioni, i sentiti auguri di Calciogrifo!

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] scegliere fino a 14 nomi, per cui nella lista sono finiti anche Ilario Castagner (allenatore), Silvano Ramaccioni (team manager) e Franco D’Attoma, presidente di quella società. La notizie è riportata da […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ricordo con piacere l’anno dell’imbattibilita’Auguri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Onore e Gloria al Trio dei Miracoli!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguri signore del Calcio .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Augurissimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguroni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

100% genio. Auguri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tantissimi auguri ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Grande uomo che noi perugini tifosi non scorderemo mai un trio che ha fatto la storia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguri sei sempre grande uomo di calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tanti Auguri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguri ad un grande uomo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tantissimi auguri di buon compleanno…..Sei stato un personaggio imbattibile….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

D’attoma Ramaccioni Castagner 3 signori del calcio mai più un trio così!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguroni!!!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Amarcord