Resta in contatto

Calciomercato

Retroscena Pajac: tentativo del Perugia per l’ex e poi…

Il terzino croato ha lasciato Cagliari ma è rimasto in Serie A. Negli ultimi giorni di mercato il club biancorosso aveva fatto un tentativo.

Poco impiegato a Cagliari, nonostante il prolungamento del contratto dell’estate scorsa, Marko Pajac fino agli ultimi giorni di mercato è rimasto nel limbo. Tanto che il Perugia, alla ricerca di un esterno per la corsia sinistra, ha provato a rituffarsi sul croato che, proprio in biancorosso la scorsa stagione, è stato reinventato difensore.

Il tutto è avvenuto ad inizio settimana. Poi però per Pajac si sono aperte due strade in massima serie, verso Frosinone e soprattutto in direzione Empoli. La società toscana ha infine affondato il colpo prelevando ieri il terzino croato dal Cagliari insieme all’attaccante Farias.  “L’Empoli FC si legge – comunica di aver raggiunto l’accordo con il Cagliari per l’acquisizione, a titolo temporaneo con opzione di riscatto, del diritto alle prestazioni sportive di Diego Farias e Marko Pajac”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] sinistro: Cacciatore, Martella, Mazan e Pajac. Con Marko – ha spiegato Goretti – avevamo un accordo personale e sarebbe tornato se non ci fossero state squadre di Serie A interessate, sono strafelice che possa […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tentativo, tentativo, tentativo…. Vabbè

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Calciomercato