Resta in contatto

Approfondimenti

Subito Falzerano: la probabile formazione del Grifo

In campo alle ore 15 a Carpi, il Perugia è alle prese con qualche infortunio di troppo. Esordio dal primo minuto per il centrocampista arrivato a gennaio.

Tra i convocati del Grifo per la trasferta di Carpi non ci sono gli infortunati El Yamiq e Falasco. È partito con la squadra Kingsley che però ha accusato un risentimento in rifinitura. Lo staff tecnico biancorosso non rischierà il nigeriano a meno di estrema necessità.

Nel probabile 4-3-1-2 disegnato da Nesta per affrontare il Carpi (le scelte probabili di Castori) è dunque pronto Falzerano per l’esordio dal primo minuto. Finora il rinforzo di gennaio, acquistato dal Venezia, ha giocato solo alcuni spezzoni di gara impreziosisti dal gol di Ascoli. Con il “più spinto” Falzerano al posto di Kingsley sarà maggiormente evidente, in fase di possesso palla, la soluzione del “doppio play” con Dragomir a costruire insieme a Bianco per un mascherato 4-2-3-1.

Per il resto in difesa, con il rientro di Gyomber, le scelte sono sostanzialmente obbligate mentre in attacco c’è grande abbondanza, come ha ricordato Nesta nella conferenza stampa pre partita. Melchiorri non gioca da titolare dal match natalizio vinto contro il Foggia e, tornato al gol contro il Palermo, è pronto per ricominciare dal primo minuto. Per l’altra maglia è in vantaggio Vido su Han. Occhio anche a Sadiq, in cerca di riscatto dopo i pasticci di 7 giorni fa e tenuto in grande considerazione dallo staff tecnico del Grifo.

Probabile formazione
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, Cremonesi, Felicioli; Falzerano, Bianco, Dragomir; Verre, Vido, Melchiorri (A disp: Perilli, Bizzarri, Rosi, Sgarbi, Bordin, Carraro, Kouan, Kingsley, Moscati, Ranocchia, Han, Sadiq) All. Nesta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti