Resta in contatto

News

Il saluto di Nesta: “Grifo, un’esperienza incredibile…”

L’allenatore biancorosso dopo l’incontro con il presidente Santopadre e la decisione di non rinnovare il contratto.

“Si conclude oggi un’esperienza incredibile, che mi ha permesso di crescere, svolgendo un lavoro che amo”. Così Alessandro Nesta ha introdotto il saluto al popolo del Grifo in seguito alla decisione di non rinnovare il contratto. Ieri l‘incontro decisivo con il presidente Santopadre, oggi il rompete le righe a Pian di Massiano con al cena finale di tutta la squadra.

“Grazie a tutto il Perugia Calcio – ha scritto Nesta su Instagram -, ai miei ragazzi e ai tifosi biancorossi che ci hanno sostenuto tutto l’anno con passione ed orgoglio, al Curi e in trasferta. È stata un’annata faticosa, con momenti esultanti ed altri meno, ma sicuramente intensa, positiva e costruttiva. Ancora GRAZIE A TUTTI e a presto”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] scintillante per Alessandro Nesta. L’ex allenatore del Perugia ha scelto il Frosinone dopo l’addio al Grifo ma i ciociari, nonostante l’organico top, hanno iniziato con 4 punti in 4 […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Altro errore della presidenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ogni volta che c è un pezzo buono…..lo facciamo andar via. E si ricomincia dall anno meno 1!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

in occasione dell’ultima partita del Grifo su Twitter, per chi non ha questo social metto il link,
https://twitter.com/ACPerugiaCalcio/status/1126863666366898176?s=19
è stata pubblicato da parte della Società questo messaggio per Mister Nesta.
È stato un caso?
Vorrei aggiungere che nella penultima intervista Nesta disse ….. io rimarrei, ma sono loro che non vogliono più.

trackback

[…] della cena finale della stagione ma è già partita la caccia al sostituto di Alessandro Nesta (“Esperienza incredibile”). Il Direttore dell’area tecnica, Roberto Goretti, monitora da tempo la situazione anche se […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

X,CARITÀ

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

grossa perdita,cosi non ci sara’ mai continuita’… peccato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Complimenti!!!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News