Resta in contatto

News

Caso Mancini: la Fiorentina contro il Grifo fino al Coni

Altro attacco della Viola che si è rivolta al Collegio di Garanzia dello Sport per il passaggio di proprietà del difensore dal Perugia all’Atalanta.

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto il ricorso presentato dalla Fiorentina contro Perugia e Atalanta per il “caso Gianluca Mancini”. Continua dunque la battaglia del club viola in merito all’operazione di mercato legata al difensore azzurro.

La Fiorentina si rivolge all’organo del Coni contro la decisione della Corte Federale d’Appello della FIGC che nell’aprile scorso aveva respinto il ricorso presentato dopo la sentenza del Tribunale Federale Nazionale.

La vicenda è nota. La Viola non ritiene adeguata la somma ricevuta rispetto al 50 percento previsto dall’accordo, stipulato con la cessione di Mancini al Perugia, sulla futura rivendita. La Fiorentina sostiene che il Grifo e l’Atalanta hanno alterato il valore dei cartellini di due giocatori (Mancini e Alessandro Santopadre) per versare una somma minore nelle casse viola.

La ricorrente Fiorentina – si legge – chiede al Collegio di Garanzia:
– in via principale: di accogliere il presente ricorso e, per l’effetto, di annullare e/o riformare la decisione, per i motivi espressi nel ricorso;
– in subordine: di accogliere il ricorso e, ai sensi dell’art. 62, comma 2, CGS CONI, di rinviare la decisione agli Organi di giustizia della FIGC, in diversa composizione, enunciando il principio di diritto al quale il giudice federale di rinvio competente dovrà attenersi“.

Si apre dunque l’ennesimo capitolo della battaglia tra le aule della giustizia sportiva che, finora, ha visto il Perugia uscire sempre vincitore.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] chiude dopo mesi e mesi la battaglia legale tra Fiorentina e Perugia per le operazioni di mercato legate al cartellino di Gianluca Mancini. L’ultimo atto è stato […]

trackback

[…] L’Italia dei Mancini va. C’è il Ct Roberto, che sta facendo cose eccellenti per far risorgere la Nazionale dalla ceneri della mancata qualificazione al Mondiale. E c’è il difensore Gianluca, l’ex grifone che ha ormai tanti riflettori puntati addosso tra prestazioni in campo, calciomercato e la battaglia legale tra Fiorentina e Perugia. […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

??????

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News