Resta in contatto

News

Grifo: entra Dragomir, esplode Inghilterra-Romania (VIDEO)

All’Europeo Under 21 la nazionale del centrocampista del Perugia, subito ispirato, vince 4-2 in un finale di gara pirotecnico con tutti e 6 i gol in 15 minuti.

Partita pazza al Manuzzi di Cesena tra Inghilterra e Romania nella seconda giornata del girone C dell’Europeo U21. Vince la squadra del centrocampista del Perugia Vlad Dragomir e i britannici sono fuori dalla competizione.

Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora. Dopo l’ingresso di Dragomir al 74′. Due minuti e apre le danze la Romania con il rigore di Puscas (sul mercato seguito anche dal Perugia) che nasce proprio da un cross di Vlad. Pareggio quasi immediato di Gray e nuovo vantaggio dei ragazzi di Radoi con Ianis Hagi. Ma si continua a segnare: 2-2 dell’Inghilterra con Abraham e Romania ancora a segno con l’altro neo entrato Coman a un minuto dal 90′ (con papera del portiere inglese).

Nel recupero arriva anche la doppietta dello stesso Coman per il 4-2 finale in favore della squadra di Dragomir che fa esplodere la festa degli ottomila tifosi romeni sugli spalti. La Romania chiude il girone contro la Francia il 24 giugno, la qualificazione in semifinale è a un passo.

E ora il valore di Dragomir comincia a salire

Tabellino Inghilterra-Romania 2-4
INGHILTERRA (4-3-3): Henderson; Kenny, Tomori, Clarke-Salter, Dasilva (77′ Abraham); Mount, Dowell, Maddison; Gray, Calvert-Lewin, Barnes (46′ Sessegnon, 57′ Foden) Ct: Boothroyd.
ROMANIA (4-2-3-1) : Radu; Manea, Nedelcearu, Pascanu, Stefan; Baluta, Cicaldau; Man (74′ Dragomir), Hagi (87′ Nedelcu), Ivan (63′ Coman); Puscas. Ct: Radoi.

Reti: 76′ rig. Puscas (R), 79′ Gray (I), 85′ Hagi (R), 87′ Abraham (I), 89′, 93′ Coman (R)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News