Resta in contatto

Approfondimenti

Perugia-Brescia: le probabili scelte di Oddo

Tanti grifoni scalpitano, il tecnico sembra pronto a proseguire sulla strada tracciata nell’agosto biancorosso.

Alle 18 il fischio d’inizio di Perugia-Brescia. Al Curi va in scena il terzo turno della Coppa Italia. Si gioca in gara secca, con eventuali supplementari e rigori. Chi passa il turno affronta la vincente di Sassuolo-Spezia.

Tra i convocati del Grifo c’è anche l’ultimo arrivato Angella, che però partirà in panchina. Conferma in blocco della difesa di 7 giorni fa nel 4-3-2-1 biancorosso. Il tecnico Oddo ha più volte elogiato Kouan e Ranocchia per la crescita e i giovani grifoni scalpitano.

Ma le novità dovrebbero essere solo sulla trequarti con Buonaiuto e Fernandes a supporto di Iemmello e Capone inizialmente fuori.

Il Brescia neo promosso in A entra in gioco in questa fase del torneo e il tecnico Corini è rimasto in silenzio alla vigilia. Il Grifo è reduce dal successo sulla Triestina, nel secondo turno, e punta al bersaglio grosso. Con l’esordio in campionato contro il Chievo all’orizzonte.

Probabile formazione
PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Dragomir; Fernandes, Buonaiuto; Iemmello. All. Oddo

Probabile formazione Brescia

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Perugia–Brescia: le probabili scelte di Oddo […]

trackback

[…] Perugia–Brescia: le probabili scelte di Oddo […]

trackback

[…] Perugia–Brescia: le probabili scelte di Oddo […]

trackback

[…] Perugia – Brescia apre il quadro della domenica di Coppa Italia (le ultime). […]

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti